Camillo Mastrocinque

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Camillo Mastrocinque

Camillo Mastrocinque (Roma, 11 maggio 1901Roma, 23 aprile 1969) è stato un regista, sceneggiatore, montatore e scenografo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Attratto dal cinema sin da giovane, visse alcuni anni in Francia, dove lavorò come scenografo, per poi tornare in Italia come aiuto regista. Il suo esordio dietro la macchina da presa avvenne nel 1936 con Regina della Scala e da quel momento in poi diresse 68 pellicole, privilegiando il genere comico.

Nella sua carriera diresse molti dei numerosi attori brillanti italiani quali Renato Rascel in Attanasio cavallo vanesio (1952) e Alvaro piuttosto corsaro 1953); Totò in Siamo uomini o caporali? (1955), Totò all'inferno (1955), Totò, Peppino e la... malafemmina (1956) e Totò, Peppino e i fuorilegge (1956), Totò lascia o raddoppia? (1958) e Totòtruffa 62 (1961); Vittorio De Sica in Totò, Vittorio e la dottoressa (1957) e Vacanze d'inverno (1959), interpretato anche da Alberto Sordi); Nino Manfredi e Ugo Tognazzi in I motorizzati (1962) e infine Walter Chiari in Quel fantasma di mio marito (1950) e La più bella coppia del mondo (1968). Curiosamente, nei titoli di testa di alcuni film che diresse, apparve ironicamente come Camillo Mastro5. Negli ultimi anni si cimentò nell'horror.

Lavorò anche in televisione realizzando i telefilm Stasera Fernandel (1964) e Le avventure di Laura Storm (1965). In quattro occasioni fu anche attore, una con lo pseudonimo di Thomas Miller.

È sepolto nel cimitero del Verano.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • Buon viaggio Paolo di Gaspare Cataldo, trasmessa il 26 febbraio 1954.
  • Le avventure di Laura Storm, 8 episodi (1965–1966)
    • Defilé per un delitto, (1965)
    • Diamanti a gogò, (1965)
    • Una bionda di troppo, (1965)
    • Un cappotto di mogano per Joe, (1965)
    • Il tredicesimo coltello, (1966)
    • I due volti della verità, (1966)
    • A carte scoperte, (1966)
    • Rapina in francobolli, (1966)
  • Stasera Fernandel, 6 episodi (1968)
    • A me gli occhi, (1968)
    • La notte delle nozze, (1968)
    • Il frac, (1968)
    • Terrore al castello, (1968)
    • La bomba, (1968)
    • Una tranquilla villeggiatura, (1968)

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN44506801 · ISNI (EN0000 0000 6159 1140 · SBN IT\ICCU\RAVV\088461 · LCCN (ENno2008016713 · GND (DE1058331957 · BNF (FRcb141197575 (data) · BNE (ESXX1649317 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2008016713