Cuore (film 1948)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cuore
Cuore5.jpg
Gino Leurini al centro della foto nella parte di Garrone
Titolo originaleCuore
Paese di produzioneItalia
Anno1948
Durata95 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico, storico
RegiaDuilio Coletti, Vittorio De Sica
SoggettoEdmondo De Amicis
SceneggiaturaOreste Biancoli, Gaspare Cataldo, Vittorio De Sica, Adolfo Franci
ProduttoreVittorio De Sica
Produttore esecutivoDomenico Forges-Davanzati
Casa di produzioneS.A.F.I.R. (Società Anonima Film Italiani Roma)
Distribuzione (Italia)E.N.I.C.
FotografiaCarlo Montuori
MontaggioMario Serandrei
MusicheEnzo Masetti
ScenografiaIvo Battelli
Interpreti e personaggi
Premi

Cuore è un film del 1948, diretto dal regista Duilio Coletti e da Vittorio De Sica, che figura anche fra gli interpreti e che per questa interpretazione vinse il Nastro d'Argento come miglior attore.

È ispirato al romanzo omonimo di Edmondo De Amicis.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il pretesto per la narrazione è l'incontro sul fronte della prima guerra mondiale fra due protagonisti del romanzo, Enrico Bottini e Garrone suo vecchio compagno delle elementari. L'elemento di novità apportato in sceneggiatura è la presa di conoscenza di Bottini che, conosciuto come mito della patria si rende conto dell'assurda ecatombe della guerra.

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Incasso accertato a tutto il 31 dicembre 1952 £ 163.750.000

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Catalogo Bolaffi del cinema italiano primo volume 1945/1655

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]