Enrico Polito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Enrico Polito
NazionalitàItalia Italia
GenereMusica leggera
Periodo di attività musicale1955 – 1998
Strumentopianoforte
EtichettaGalleria del Corso, RCA Italiana

Federico Polito, meglio conosciuto come Enrico Polito (Reggio Calabria, 19321998), è stato un musicista e cantante italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Pianista, si trasferisce a Roma in giovane età, dove collabora con Domenico Modugno, Rita Pavone (per la quale scrive Come te non c'è nessuno), Mina, Ornella Vanoni (per la quale scrive Cercami).

Nel 1966 è scopritore di Massimo Ranieri e quindi suo autore/arrangiatore del repertorio più noto, tra cui Rose rosse, Vent'anni, Via del Conservatorio ed Erba di casa mia.

Autore di 239 canzoni [1] (anche insieme a Giancarlo Bigazzi, Franco Migliacci, Toto Savio), direttore d'orchestra, arrangiatore, produttore.

Come cantante solista incise vari 45 giri, tra i quali Dalla mia finestra sul cortile (1961), Indovina (1962), Sotto il sole (1963).[2][3][4]; nel 1963 vinse anche il Burlamacco d'oro con Non ho pietà[5]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

45 giri[modifica | modifica wikitesto]

Canzoni scritte da Enrico Polito[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Autori del testo Autori della musica Interpreti
1959 Non restare tra gli angeli Domenico Modugno Enrico Polito e Gianni Meccia Nicola Arigliano
1960 Notte lunga notte Franco Migliacci Enrico Polito Domenico Modugno
1961 Indovina, indovina Franco Migliacci Enrico Polito Rosario Borelli
1961 Dove c'era una volta Gianni Meccia e Franco Migliacci Enrico Polito Gianni Meccia
1962 Attento a te Franco Migliacci Enrico Polito Donatella Moretti, Ornella Vanoni
1963 Sotto il sole Carlo Rossi e Mogol Enrico Polito Enrico Polito
1963 Come te non c'è nessuno Franco Migliacci Enrico Polito e Oreste Vassallo Rita Pavone
1964 Sei un bravo ragazzo Franco Migliacci Enrico Polito Gigliola Cinquetti
1964 Ti ricordo col bikini Franco Migliacci Enrico Polito Gianni Morandi
1965 I tuoi anni più belli Mogol-Mimma Gaspari Enrico Polito Iva Zanicchi e Gene Pitney
1967 È più forte di me Tony Del Monaco Enrico Polito Tony Del Monaco e Betty Curtis
1969 Se bruciasse la città Giancarlo Bigazzi Totò Savio ed Enrico Polito Massimo Ranieri
1969 Arrivederci a forse mai Giancarlo Bigazzi Enrico Polito Sergio Leonardi
1969 Rita Giancarlo Bigazzi Totò Savio ed Enrico Polito Massimo Ranieri
1970 Vent'anni Giancarlo Bigazzi Totò Savio ed Enrico Polito Massimo Ranieri
1970 Le braccia dell'amore Giancarlo Bigazzi Totò Savio ed Enrico Polito Massimo Ranieri
1970 Peccato perderti Giancarlo Bigazzi Totò Savio ed Enrico Polito Simona Faggio
1970 Pericolo Giancarlo Bigazzi Totò Savio ed Enrico Polito Simona Faggio
1970 Serenata Giancarlo Bigazzi Totò Savio ed Enrico Polito Tony Del Monaco e Claudio Villa
1971 Via del conservatorio Giancarlo Bigazzi Totò Savio ed Enrico Polito Massimo Ranieri
1971 L'amore è un attimo Giancarlo Bigazzi Totò Savio ed Enrico Polito Massimo Ranieri
1971 Momento Giancarlo Bigazzi Totò Savio ed Enrico Polito Massimo Ranieri
1972 Erba di casa mia Giancarlo Bigazzi Totò Savio ed Enrico Polito Massimo Ranieri
1972 Ti ruberei Giancarlo Bigazzi Totò Savio ed Enrico Polito Massimo Ranieri
1972 L'infinito Giancarlo Bigazzi Totò Savio ed Enrico Polito Massimo Ranieri
1972 Chi sarà con te Giancarlo Bigazzi Totò Savio ed Enrico Polito Massimo Ranieri
1972 Domenica domenica Franco Califano Totò Savio ed Enrico Polito Massimo Ranieri
1973 Amanti ed angeli Giancarlo Bigazzi Totò Savio ed Enrico Polito Loretta Goggi

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Autori Vari (a cura di Gino Castaldo), Il dizionario della canzone italiana, editore Armando Curcio (1990); alla voce Polito, Enrico
  • Eddy Anselmi, Festival di Sanremo. Almanacco illustrato della canzone italiana, edizioni Panini, Modena, alla voce Enrico Polito

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]