Enrico Luzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Enrico Luzi, pseudonimo di Enrico Cucuzza, talvolta accreditato come Enrico Luzzi, (Trieste, 27 settembre 1919Roma, 18 ottobre 2011), è stato un attore e doppiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Specializzato in ruoli da caratterista, è stato attivo in cinema, particolarmente con parti brillanti in commedie e musicarelli ma anche in ruoli seri in b-movie di genere poliziottesco, e televisione fra gli anni quaranta e gli anni ottanta.

Diviene famoso al pubblico radiofonico, nei primi anni cinquanta, nello spettacolo Rosso e nero.

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

In televisione ha fatto parte con il Quartetto Cetra del cast di Biblioteca di Studio Uno nell'episodio La storia di Rossella O'Hara, parodia del romanzo di Margaret Mitchell Via col vento e ha partecipato ad alcune puntate delle serie televisive Le inchieste del commissario Maigret e quelle concernenti il tenente Sheridan e l'investigatore-gastronomo Nero Wolfe. Ha partecipato anche alle riprese de Il giornalino di Gian Burrasca, con Rita Pavone.

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Come doppiatore, ha dato voce a molti cartoni animati, fra cui Kimba, il leone bianco, L'orsetto Mysha e Napo orso capo. È la voce dello zio Fester (nell'originale interpretato da Jackie Coogan), nella versione italiana del telefilm La famiglia Addams .

Fra le altre cose, Luzi ha inciso nel 1960 una versione sceneggiata discografica del Pinocchio collodiano[1].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Enrco Luzi e Antonella Lualdi in È più facile che un cammello...

Programmi radio Rai[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ , digitalizzata nel 2006.Fonte web

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN90378845 · SBN IT\ICCU\UBOV\034246