Manhattan Baby

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Manhattan Baby
Manhattan baby(titoli di testa).JPG
i titoli di testa
Titolo originaleManhattan Baby
Paese di produzioneItalia
Anno1982
Durata85 min
Genereorrore
RegiaLucio Fulci
SoggettoDardano Sacchetti,
Elisa Livia Briganti
SceneggiaturaDardano Sacchetti,
Elisa Livia Briganti
ProduttoreFabrizio De Angelis
Casa di produzioneFulvia Film
FotografiaGuglielmo Mancori
MontaggioVincenzo Tomassi
MusicheFabio Frizzi
ScenografiaMassimo Lentini
CostumiMassimo Lentini
TruccoAntonio Maltempo,
Maurizio Trani
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Manhattan Baby è un film del 1982, diretto da Lucio Fulci.

Ultimo horror diretto da Fulci per la "Fulvia Film" di Fabrizio De Angelis. Il film venne girato in cinque settimane. Il film vede come protagonista Christopher Connelly affiancato da Cinzia De Ponti e Martha Taylor. La parte della bambina è invece interpretata da Brigitta Boccoli, in seguito diventata famosa per avere partecipato a molte edizioni di Domenica In.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In Egitto, l'archeologo americano George Hacker profana la tomba d'uno spirito del male, e per questo perde la vista. La figlia Susie riceve in dono da una donna cieca un amuleto.
Tornato a New York, George ritrova la vista, ma Susie viene posseduta dalle forze del male. Dopo una serie d'uccisioni e sparizioni misteriose, George si rivolge all'occultista Adrian Marcato, che esorcizza la bambina, a costo della propria vita.
Intanto in Egitto, la donna cieca regala a un'altra bambina un amuleto identico a quello regalato a Susie.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema