Brigitta Boccoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Brigitta Boccoli (Roma, 5 maggio 1972) è un'attrice e showgirl italiana nonché interprete di fotoromanzi[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sorella di Benedicta Boccoli, è moglie di Stefano Nones Orfei (nato nel 1966), figlio di Moira, domatore di leoni e artista circense, dal quale ha avuto un figlio, Manfredi. I due si sono conosciuti durante il programma televisivo Reality Circus[2][3].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • 1993-1994: Scanzonatissimo, regia di Dino Verde
  • 1998: Il gufo e la gattina, regia di Furio Angiolella
  • 1999: L'ultimo Tarzan, regia di Sergio Japino
  • 1999-2001: Il padre della sposa, regia di Sergio Japino
  • 2001: Anfitrione, regia di Michele Mirabella
  • 2002: La schiava, regia di Claudio Insegno
  • 2002-2003: Uscirò dalla tua vita in taxi, regia di Ennio Coltorti
  • 2003: Il Paradiso può attendere, regia di Anna Lenzi
  • 2010: La mia miglior nemica, regia di Cinzia Berni

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

TV - Fiction[modifica | modifica wikitesto]

TV - Programmi[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Brigitta Boccoli, 41 anni e sentirli un po'
  2. ^ « Brigitta Boccoli al Circo di Moira », Moira Orfei, 2010.
  3. ^ « Brigitta Boccoli e Kelly Brook, al via la stagione del topless… », Oggi, 21 giugno 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN54355871 · BNF: (FRcb141569198 (data)