Manlio De Angelis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Manlio De Angelis (Roma, 9 gennaio 1935Olbia, 3 luglio 2017) è stato un attore, doppiatore, direttore del doppiaggio e dialoghista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

De Angelis apparteneva a una famiglia di doppiatori. Era figlio del doppiatore Gualtiero De Angelis, fratello minore del cantante Enrico De Angelis e padre del doppiatori Vittorio De Angelis (morto per un infarto a 52 anni nel 2015) ed Eleonora De Angelis, nonché zio dell’attore e doppiatore Massimiliano Virgilii.

Nel luglio 2006, vinse il premio "Leggio d'oro alla carriera per la direzione del doppiaggio".[1]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Animazione[modifica | modifica wikitesto]

Direzione del doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Oltre ad essere stato sin dagli anni sessanta un prolifico doppiatore, Manlio de Angelis fu molto attivo anche come direttore del doppiaggio. Tra i tanti titoli vi sono: [2]

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Palmarès 2006, su www.leggiodoro.it. URL consultato il 15 aprile 2015.
  2. ^ antoniogenna.net, https://www.antoniogenna.net/doppiaggio/voci/vocimda.htm..

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]