Christopher Lee

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Christopher Lee
Christopher Lee agli Women's World Awards 2009
Christopher Lee agli Women's World Awards 2009
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Genere Heavy metal
Symphonic metal
Periodo di attività 1998-2015
Etichetta Charlemagne Production Ltd.
Album pubblicati 7
Studio 7

Sir Christopher Frank Carandini Lee conosciuto semplicemente come Christopher Lee (Londra, 27 maggio 1922Londra, 7 giugno 2015) è stato un attore, doppiatore e cantante britannico.

Nella sua prolifica carriera, Lee ha interpretato principalmente personaggi negativi: è divenuto famoso per l'interpretazione del Conte Dracula in una serie di film della Hammer Film Productions. Altri ruoli includono Lord Summerisle in The Wicker Man, Francisco Scaramanga in Agente 007 - L'uomo dalla pistola d'oro, il conte Dooku nella trilogia Prequel di Guerre stellari così come quello di Saruman il Bianco nelle trilogie de Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit. Il ruolo più importante di Lee, stando a quanto afferma lui stesso, è stato quello del fondatore del Pakistan Mohammad Ali Jinnah nel film Jinnah[1]. Nonostante una carriera apprezzata dalla critica di circa sessant'anni, Lee non è mai stato nominato per un Premio Oscar. Dal 1948 alla sua morte, Christopher Lee ha recitato in quasi 280 film.

Il 13 giugno 2009 è stato insignito del titolo di Cavaliere Commendatore dell'Ordine dell'Impero Britannico (KBE)[2][3]. Nel 2001 era già stato nominato Commendatore dell'Ordine (CBE).

Lee è entrato nel Guinness dei primati come l'attore vivente più citato sugli schermi[4], ed è anche il più anziano cantante a essere entrato in classifica (ventiduesimo nella Billboard Hot 100 a 91 anni e 6 mesi a fine 2013) e ad aver pubblicato un album metal (un EP a 92 anni nel 2014).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

« È ciò che non si vede, non quello che si vede, che fa paura[5] »

Giovinezza[modifica | modifica wikitesto]

Lee nacque a Londra, nel 1922, figlio di Geoffrey Trollope Lee (morto poco prima che Christopher compiesse 19 anni), un ufficiale dell'esercito britannico e dell'italiana Estelle Marie Carandini (dei marchesi di Sarzano) nipote di un politico italiano rifugiatosi in Australia. La madre di Lee fu una famosa bellezza del periodo edoardiano ritratta da Sir John Lavery, Oswald Birley, Olive Snell e dalla scultrice Clare Frewen Sheridan, cugina di Winston Churchill.

I suoi genitori divorziarono quando egli aveva 4 anni e la madre lo portò insieme alla sorella Xandra in Svizzera. Qui la famiglia di Lee ha attraversato un periodo relativamente duro e sono circolate voci che abbia dovuto lavorare in un chiosco di fonduta per guadagnare denaro per la sua famiglia. Dopo essersi iscritto alla Miss Fisher's Academy in Wengen, ha recitato il suo primo ruolo nei panni di un cattivo come Tremotino. La famiglia ritornò a Londra dove Christopher frequentò la Wagner's private school. Sua madre si risposò con Harcourt 'Ingle' Rose, un banchiere e zio di Ian Fleming. Lee completò la propria istruzione frequentando il Wellington College, dove vinse una borsa di studio. Nel 1939 fu volontario nelle fila finlandesi contro l'Unione Sovietica; comunque, come Lee ha ammesso nella sua autobiografia, egli e i suoi colleghi volontari britannici rimasero in Finlandia solo due settimane e si tennero lontani dalle forze russe tutto il tempo. Durante la Seconda guerra mondiale servì la Royal Air Force e il servizio di spionaggio inglese. Pur essendo stato addestrato in Sud Africa come pilota, a causa di un problema alla vista fu assegnato a uno squadrone della RAF come ufficiale cifratore in Nord Africa e in Italia.

Lee ha anche affermato di aver servito nel Special Operations Executive, una organizzazione legata al servizio segreto inglese. Lee si ritirò dalla RAF dopo la fine della Guerra con il grado di Flight Lieutenant.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Christopher Lee interpreta Dracula nel film Dracula il vampiro (1958)

Nel 1946, dopo aver discusso con l'ambasciatore italiano Nicolò Carandini, cugino della madre, Lee ottenne un contratto di sette anni con la Rank Organization. Carandini appoggiò le aspirazioni del giovane affermando che la bisnonna, Marie Carandini, era stata un'affermata cantante d'opera in Australia. Christopher Lee debuttò nel 1948 nel film Il mistero degli specchi di Terence Young.

Nel 1948, Lee fece una apparizione non accreditata nel film Amleto di Sir Laurence Olivier. Durante il decennio successivo, fece quasi trenta film, impersonando quasi del tutto personaggi d'azione.

La sua prima performance per la casa di produzione Hammer fu nel ruolo della "Creatura" in La maschera di Frankenstein, girato nel 1956 con il suo amico Peter Cushing. Quello condusse alla sua prima comparsa in qualità del malvagio Transilvano succhiatore di sangue nel film del 1958 Dracula il vampiro (Noto come Horror of Dracula negli USA).

Successivamente, Christopher Lee ha interpretato il personaggio del Conte Dracula in altre undici occasioni (tra cui spiccano i sette film della serie della Hammer), quali:

Fra le varie proposte di lavoro ricevute, gli era stato proposto il ruolo del Dr. Sam Loomis nel film Halloween - La notte delle streghe, diretto da John Carpenter nel 1978, ma declinò a causa dello scarso compenso, e la parte andò a Donald Pleasence. Anni dopo confessò allo stesso Carpenter che declinare quella parte era stato un grande errore. Prima che a Lee, il ruolo era stato similmente proposto a Peter Cushing.[6]

Assieme a Terence Stamp e David Hemblen era stato considerato per il ruolo di Magneto nel film X-Men, diretto da Bryan Singer nel 2000. La scelta è caduta poi sull'attore Sir Ian McKellen, già diretto da Singer in L'allievo nel 1998.[7]

Il 15 marzo 2010 ha pubblicato un concept album symphonic metal dal titolo Charlemagne - By the Sword and the Cross assieme ad un'orchestra[8]. Partecipa nel 2010 alla riregistrazione dell'album Battle Hymns del gruppo epic metal Manowar andando ad interpretare la voce narrante che nel disco originale era quella di Orson Welles[9].

Negli anni più recenti ha interpretato due ruoli molto importanti in altrettanto importanti produzioni: lo stregone Saruman il Bianco nelle trilogie de Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit e il conte Dooku nella trilogia Prequel di Guerre stellari.

Muore il 7 giugno 2015 al Chelsea and Westminster Hospital di Londra dove era stato ricoverato per problemi respiratori.[10] La sua morte viene annunciata il pomeriggio dell'11 giugno 2015.[11]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Christopher Lee insieme alla moglie Birgit Kroencke agli Women's World Awards 2009

Dal 17 marzo 1961 Christopher Lee è stato sposato con la modella e attrice danese Birgit Kroencke con la quale ha avuto una figlia: Christina Erika, nata il 23 novembre 1963. Egli è inoltre lo zio dell'attrice britannica Harriet Walter, e cugino di terzo grado dell'archeologo Andrea Carandini. È inoltre cugino di Ian Fleming, ideatore di 007.

Il 21 giugno 2004 gli è stata conferita la cittadinanza onoraria nella città di Casina, in provincia di Reggio Emilia, dove vissero i suoi antenati.[12]

Contrariamente a quanto si dice, Lee non possedeva davvero una biblioteca dell'occulto. Durante una conferenza tenuta l'8 novembre 2011 all'University College Dublin (UDC), parlando dell'argomento affermò: "Somebody wrote I have 20,000 books. I'd have to live in a bath! I have maybe four or five..."[13] (in italiano: Qualcuno ha scritto che ho 20.000 libri. Dovrei vivere in bagno! Ne ho forse quattro o cinque...).

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Vincent Price (suo grande amico e rivale nei film horror anni '50 e '60) e Christopher Lee erano nati lo stesso giorno (il 27 maggio), il primo nel 1911, il secondo nel 1922. Peter Cushing (con cui ha collaborato spesso nei film dell Hammer Film Productions) era nato il 26 maggio.
  • Parlava correttamente otto lingue: inglese, francese, italiano, spagnolo, tedesco, svedese, russo e greco.[14]
  • Lee era conosciuto come un patito di sigari, con una passione per i sigari cubani marca Montecristo. Una volta disse: "Cosa sono questi? Io non fumo sigari come questi, io fumo solo Montecristo!" come risposta a un'offerta di fumare un tipo diverso di sigari. I suoi Montecristo preferiti sono il tipo N°1, e i "Lonsdale".[senza fonte]
  • Christopher Lee aveva un rapporto molto conflittuale con il personaggio che lo rese celebre, Dracula: in una masterclass di due ore tenuta a Trieste il 27 novembre 2009, dove l'attore ripercorreva la sua carriera, Lee non ha mai nominato il famoso vampiro. Il giorno seguente addirittura rifiutò di autografare un poster del film Dracula per un suo fan, firmando invece il restante materiale che gli veniva offerto.[5]
  • Tra i vari attori che hanno recitato nella saga de Il Signore degli Anelli, Christopher Lee era l'unico ad aver incontrato di persona J. R. R. Tolkien, essendo stato Tolkien stesso un professore di letteratura dove Lee studiava.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Apparizioni come ospite[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Lee ha scritto alcuni libri, comprese alcune biografie.

  • Christopher Lee's Treasury of Terror, Pyramid Publications, 1966
  • Christopher Lee's New Chamber of Horrors, Souvenir Press, 1974
  • Christopher Lee's Archives of Terror, Warner Books, Volume I, 1975; Volume 2, 1976
  • Tall, Dark and Gruesome (autobiografia), W. H. Allen, 1977 and 1999
  • Lord of Misrule (autobiografia, versione rivista e ampliata di Tall Dark and Gruesome), Orion Publishing Group Ltd., 2004

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Commendatore dell'Ordine dell'Impero Britannico - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine dell'Impero Britannico
— 2001
Cavaliere Commendatore dell'Ordine dell'Impero Britannico - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere Commendatore dell'Ordine dell'Impero Britannico
— 2009
Commendatore del Venerabile Ordine di San Giovanni - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore del Venerabile Ordine di San Giovanni
Commendatore dell'Ordine delle Arti e delle Lettere - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine delle Arti e delle Lettere

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Christopher Lee è stato doppiato da

  • Omero Antonutti ne Il mistero di Sleepy Hollow, Il Signore degli Anelli - La Compagnia dell'Anello, Il Signore degli Anelli - Le due torri, Il Signore degli Anelli - Il ritorno del re (edizione estesa), Talos - L'ombra del faraone, Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith, L'ultimo dei Templari, Dark Shadows, Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato, Lo Hobbit - La battaglia delle cinque armate
  • Renato Turi in Dracula il vampiro, The Magic Christian, Controfigura per un delitto, Le cinque chiavi del terrore, Dieci piccoli indiani, L'avaro, Una messa per Dracula, La vergine di Norimberga, Milady
  • Luciano De Ambrosis ne I tre moschettieri, Doppia visione, The Stupids, I fiumi di porpora 2 - Gli angeli dell'Apocalisse, Triage, Hugo Cabret
  • Giorgio Piazza in Airport '77, Sherlock Holmes - La valle del terrore, La cripta e l'incubo, Il marchio di Dracula
  • Nando Gazzolo in Ercole al centro della terra, Verso la città del terrore, Il giro del mondo in 80 giorni
  • Emilio Cigoli in Il conte Dracula, 1972: Dracula colpisce ancora, Horror Express, I satanici riti di Dracula
  • Sergio Rossi in Sfida al diavolo - Katarsis, Le amanti di Dracula
  • Bruno Persa ne Il corsaro dell'isola verde, La principessa di Mendoza
  • Gianni Musy ne La bussola d'oro, Sorellina e il principe del sogno
  • Glauco Onorato in Death Train, Tempi duri per i vampiri
  • Walter Maestosi in Le avventure del giovane Indiana Jones, Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloni
  • Gualtiero De Angelis in Vittoria amara, Lo sguardo che uccide
  • Giulio Bosetti ne La frusta e il corpo
  • Sandro Tuminelli ne Il castello dei morti vivi
  • Manlio Busoni in Moulin Rouge
  • Gianfranco Bellini ne Le avventure del capitano Orazio Hornblower, il temerario
  • Dario De Grassi ne Il ladro dell'arcobaleno
  • Gabriele Carrara ne La casa delle ombre lunghe
  • Riccardo Garrone in Shaka Zulu
  • Sandro Iovino in Mosè
  • Pino Locchi ne Il mostro di Londra
  • Sergio Graziani in Giovanni Paolo II
  • Michele Kalamera ne La fabbrica di cioccolato
  • Eros Pagni in Gremlins 2 - La nuova stirpe
  • Diego Reggente in Un banchetto a mezzanotte
  • Carlo Alighiero in Spazio 1999
  • Sergio Fiorentini ne Le due facce del dottor Jekyll
  • Giuseppe Rinaldi ne La furia dei Baskerville
  • Mario Cordova ne Il lungo coltello di Londra
  • Alessandro Rossi ne Il ritorno dei tre moschettieri
  • Alessandro Sperlì in Agente 007 - L'uomo dalla pistola d'oro
  • Sergio Tedesco ne L'Odissea
  • Raffaele Uzzi in Ritorno dall'ignoto
  • Giorgio Lopez in Burke & Hare - Ladri di cadaveri, Tradire è un'arte - Boogie Woogie, Treno di notte per Lisbona
  • Carlo Reali in The Resident

Da doppiatore è sostituito da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Extensive biography, Tiscali UK. URL consultato il 13 febbraio 2012.
  2. ^ (EN) Veteran horror actor Lee knighted, BBC News. URL consultato il 13 febbraio 2012.
  3. ^ Diventa baronetto Christopher Lee, Dracula e Saruman sullo schermo, Corriere della sera on line. URL consultato il 13 febbraio 2012.
  4. ^ Sir Christopher Lee 1922 -2015: A look back over an incredible record-breaking acting career.
  5. ^ a b (EN) Science+Fiction Festival Report: Christopher Lee on Modern Horror Movies. URL consultato il 13 febbraio 2012.
  6. ^ (EN) Halloween: Did You Know?, IMDb. URL consultato il 13 febbraio 2012.
  7. ^ (EN) X-Men: Did You Know?, IMDb. URL consultato il 13 febbraio 2012.
  8. ^ (EN) Legendary Actor CHRISTOPHER LEE To Release 'Symphonic Metal' Album, 31 dicembre 2009. URL consultato il 13 febbraio 2012.
  9. ^ (EN) Legendary Actor CHRISTOPHER LEE To Guest On MANOWAR's 'Battle Hymns' Re-Recording.
  10. ^ (EN) Christopher Lee dead: Legendary actor passes away at the age of 93, 11 giugno 2015. URL consultato l'11 giugno 2015.
  11. ^ Sir Christopher Lee: Screen legend dies aged 93 su www.bbc.com. URL consultato il 2015-06-11.
  12. ^ Cittadinanza onoraria al «Dracula» Christopher Lee. URL consultato il 13 febbraio 2012.
  13. ^ (EN) Christopher Lee honoured by UCD Law Society. URL consultato il 13 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale il 13 febbraio 2012).
  14. ^ (EN) Christopher Lee - Biography. URL consultato il 26 marzo 2013.
  15. ^ JAY Records recording of Annie Get Your Gun
  16. ^ JAY Records recording of The Rocky Horror Show
  17. ^ JAY Records recording of The King and I
  18. ^ Christopher Lee sings Wandering Star on this recording Musicality of Lerner and Loewe

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN117661392 · LCCN: (ENn50039700 · ISNI: (EN0000 0001 2284 3808 · GND: (DE119251930 · BNF: (FRcb12213529t (data) · NLA: (EN35679693