I peccatori di Peyton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I peccatori di Peyton
Hope Lange in Peyton Place 2.jpg
Hope Lange in un'immagine tratta dal trailer
Titolo originale Peyton Place
Paese di produzione USA
Anno 1957
Durata 157 min
Genere drammatico
Regia Mark Robson
Soggetto Grace Metalious (romanzo)
Sceneggiatura John Michael Hayes
Fotografia William C. Mellor
Montaggio David Bretherton
Musiche Franz Waxman
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

I peccatori di Peyton (Peyton Place) è un film del 1957, diretto da Mark Robson e tratto dallo scandaloso (per l'epoca) romanzo omonimo di Grace Metalious. La pellicola ebbe ben nove candidature agli Oscar.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ambientato negli anni Quaranta, poco prima dell'attacco a Pearl Harbor. Un uomo alcolizzato e brutale violenta la figliastra in una cittadina del New England. È uno dei tanti drammi spaventosi che si nascondono nelle pieghe della vita apparentemente tranquilla e serena dei piccoli centri della provincia americana e che non sempre l'ipocrisia o l'amore del quieto vivere riescono a nascondere. A questo "peccato" palese se ne intrecciano altri, tenuti nascosti: tradimenti, vizi, invidie, violenze.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

«Sesso, frustrazione e violenza: i vizi privati di una tranquilla cittadina del New England, dietro l'impeccabile facciata delle pubbliche virtù... la madre di tutte le soap-opera... cast di riguardo... adeguata colonna sonora. In origine durava 162'.» ** [1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Paolo Mereghetti, Dizionario dei film, ed. 1994.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema