Ritorno a Peyton Place (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ritorno a Peyton Place
Ritorno a Peyton Place (film 1961).JPG
Jeff Chandler in una scena del film
Titolo originale Return to Peyton Place
Paese di produzione USA
Anno 1961
Durata 123 min.
Genere drammatico
Regia José Ferrer
Soggetto Grace Metalious
Sceneggiatura Ronald Alexander
Produttore 20th Century Fox
Fotografia Charles G. Clarke
Montaggio David Bretherton
Musiche Franz Waxman
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Ritorno a Peyton Place (Return to Peyton Place) è un film statunitense del 1961 diretto da José Ferrer.


Analisi[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola è tratta dal romanzo Ritorno a Peyton Place (Return to Peyton Place) scritto da Grace Metalious nel 1959 ed è il sequel di I peccatori di Peyton (Peyton Place) girato da Mark Robson nel 1957. I protagonisti sono gli stessi ma con interpreti diversi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Allison Mac Kenzie (figlia di Connie) ha scritto un romanzo ambientato nel suo paese, Peyton Place (città immaginaria). Dal New England si è trasferita a New York dove un editore crede in lei e l'aiuta a migliorare il suo libro. Ma dopo la pubblicazione e il successo dell'opera la cittadina si sente diffamata per le scabrose storie che ha reso pubbliche sebbene, ovviamente, usando degli pseudonimi. Quasi tutti gli abitanti per questo la criticano e le voltano le spalle.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

«cast totalmente cambiato... antenato delle soap-opera odierne»[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Paolo Mereghetti, Dizionario dei film, ed. 1994.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema