Okinawa (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Okinawa
Okinawa (film 1950).jpg
Una scena del film
Titolo originaleHalls of Montezuma
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1951
Durata113 min
Rapporto1,37:1
Genereguerra
RegiaLewis Milestone
SoggettoMichael Blankfort
ProduttoreRobert Bassler
Casa di produzione20th Century Fox
FotografiaWinton Hoch, Harry Jackson
MontaggioWilliam Reynolds
Effetti specialiFred Sersen
MusicheSol Kaplan
ScenografiaAlbert Hogsett, Lyle R. Wheeler
CostumiCharles LeMaire
TruccoBen Nye
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Okinawa (Halls of Montezuma) è un film del 1951 diretto da Lewis Milestone.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Carl Anderson, giovane professore di chimica, durante la guerra è diventato tenente dell'esercito americano e, inviato in Giappone, sbarca con il suo plotone sull'isola di Okinawa. L'avanzata su territorio nemico dapprima sembra facile, ma poco dopo si scatena l'inferno: i militari americani sono sotto il fuoco di terribili proiettili razzo di cui neanche l'aeronautica riesce a stabilire con certezza il punto di partenza. Mentre i marines subiscono gravi perdite, il tenente colonnello Gilfillan, che ha l'ordine di attaccare ad ogni costo il nemico il giorno seguente alle 12.00, invia Anderson in avanscoperta con alcuni uomini. Lo scopo della ricognizione è quello di fare prigionieri tra i nemici. Accertato che i giapponesi sono su una collina, Anderson si avvicina alle postazioni nemiche e riesce a catturare cinque uomini a costo della vita di due dei suoi. Con l'aiuto di una vecchia carta geografica e grazie alle indicazioni estorte ai prigionieri, Anderson capisce l'esatta collocazione delle munizioni nemiche e riesce a segnalarla al comando. Mentre i marines avanzano, l'aviazione bombarda con successo i depositi nemici.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema