Gualtiero De Angelis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gualtiero De Angelis

Gualtiero De Angelis (Roma, 22 novembre 1899Roma, 6 giugno 1980) è stato un attore e doppiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Padre di Manlio, Enrico e Paola De Angelis e nonno di Vittorio e Eleonora De Angelis e di Massimiliano Virgilii, è stato attore ma soprattutto uno dei maggiori doppiatori italiani dagli anni trenta fino agli anni settanta, colonna portante della Cooperativa Doppiatori Cinematografici (CDC).

Con la sua voce dal timbro unico e caratteristico, ha doppiato i più celebri attori americani, tra i quali Cary Grant, James Stewart, Errol Flynn, Dean Martin, John Garfield, George Raft, Richard Conte, Paul Henreid e altri, oltre a diversi attori italiani come Pietro Germi, Vittorio Gassman e Luciano Tajoli.

Nel 1974 è stato protagonista dello sceneggiato Rai Guglielmo Marconi, nella parte dello scienziato; sempre nello stesso anno ha collaborato con Rita Pavone, duettando nella canzone Film[1].

Quale riconoscimento per la sua professionalità è stata istituita una targa intestata al suo nome, che premia quei giovani che si sono distinti nel campo del doppiaggio.

Morì a Roma il 6 giugno 1980 all'età di 80 anni e venne tumulato nel Cimitero di Prima Porta.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Varietà radiofonici Rai[modifica | modifica wikitesto]

  • Hollywoodiana, spettacolo di D'Ottavio e Lionello, regia di Riccardo Mantoni (1967).

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Gualtiero De Angelis incontra James Stewart, di cui è stato il doppiatore ufficiale per quasi tutta la carriera

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]