Terra nera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Terra nera" rimanda qui. Se stai cercando la varietà pedologica in ambienti di prateria, vedi Terre nere.
Terra nera
In Old Oklahoma (1943) 6.jpg
John Wayne e Martha Scott
Titolo originaleIn Old Oklahoma
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1943
Durata102 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,37 : 1
Generewestern
RegiaAlbert S. Rogell
SoggettoThomson Burtis
SceneggiaturaEthel Hill, Eleanore Griffin
ProduttoreRobert North (associato)
Casa di produzioneRepublic Pictures
Distribuzione (Italia)Zeus
FotografiaJack A. Marta
MontaggioErnest J. Nims
Effetti specialiHoward Lydecker
MusicheWalter Scharf
ScenografiaRussell Kimball
Otto Siegel (arredamento)
CostumiWalter Plunkett
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Terra nera (In Old Oklahoma) è un film del 1943 diretto da Albert S. Rogell. Il film è conosciuto anche con il titolo War of the Wildcats.[1]

È un film western statunitense con John Wayne, Martha Scott e Albert Dekker. Ottenne due nomination ai premi Oscar nelle categorie miglior sonoro e migliore colonna sonora.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'insegnante di scuola orientale Catherine Allen diventa famosa nel 1906 quando viene appreso che è autrice di un romanzo rosa. Decide di trasferirsi ad ovest e iniziare una nuova vita.

Sul treno, l'uomo del petrolio Jim Gardner le fa un passaggio. Catherine chiede a un cowboy, Dan Somers, di sedersi nelle vicinanze come misura di sicurezza. Entrambi si stanno dirigendo verso l'Oklahoma, con l'autista della diligenza Despirit Dean che sta taggando insieme al suo amico Dan.

Molte persone a Sapulpa sono arrabbiate con le tattiche di lavoro di Jim. Un contadino sente di essere stato pagato troppo poco per la sua proprietà dopo che Jim ha scoperto l'olio lì. Jim è furioso quando Dan scoraggia fortemente Chief Big Tree dalla vendita di terre indiane a un'offerta troppo bassa.

Dan viaggia a Washington, DC, per chiedere al presidente Theodore Roosevelt sui diritti petroliferi. Ha combattuto per Teddy e Rough Riders alcuni anni prima. Teddy gli offre la possibilità di trasportare migliaia di barili di petrolio in una raffineria di Tulsa per ottenere i diritti su Jim, che porta l'uomo assunto di Jim, il Cherokee Kid, a scatenare un'esplosione ea sabotare il viaggio.

Catherine e Dan si innamorano, con il proprietario dell'hotel Bessie Baxter che interpreta il matchmaker. Una scazzottata finale tra Dan e Jim risolve le cose una volta per tutte

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, diretto da Albert S. Rogell su una sceneggiatura di Ethel Hill e Eleanore Griffin con il soggetto di Thomson Burtis, fu prodotto da Robert North per la Republic Pictures e girato nei Republic Studios a Hollywood in California e a Kanab e nello Zion National Park a Springdale nello Utah. Il titolo di lavorazione fu War of the Wildcats.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito negli Stati Uniti il 6 dicembre 1943 dalla Republic Pictures.

Le altre uscite internazionali sono state:

  • negli Stati Uniti il 6 dicembre 1943
  • nel Regno Unito il 3 aprile 1944
  • in Svezia il 19 febbraio 1945 (Den stora oljeruschen)
  • in Spagna il 20 novembre 1945 (En el viejo Oklahoma)
  • in Portogallo il 14 ottobre 1946 (Fúria Ardente)
  • in Francia il 19 maggio 1948 (La ruée sanglante)
  • in Finlandia il 13 gennaio 1950 (Oklahoman musta kulta)
  • in Danimarca il 9 febbraio 1950 (Kampen om olien)
  • in Germania Ovest il 25 agosto 1950 (Die Hölle von Oklahoma)
  • in Austria il 14 settembre 1951 (Die Hölle von Oklahoma)
  • nelle Filippine il 4 gennaio 1952
  • in Giappone il 22 maggio 1952
  • in Belgio (La ruée sanglante e Door vuur en vlam)
  • nei Paesi Bassi (Gezworen vijanden)
  • in Brasile (Quando a Mulher se Atreve)
  • in Italia (Terra nera)

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il Morandini il film è un "discreto western" in cui è presente "in giusta dose l'azione" ed è "misurato il risvolto sentimentale".[2] Secondo Leonard Maltin è "buona la parte d'azione, obbligatoria la storia d'amore".[3]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Le tagline sono:

  • "Wildcat Men and their Wildcat Women!".
  • "A new kind of dramatic production!".
  • "THE EARTH EXPLODES! as untamed men clash for power and a woman! (original poster)".
  • "BATTLE-HEAT! Untamed men clash in a well of violence! (original poster)".
  • "Thundering Violence! the earth explodes as untamed men fight for power and a woman! (original poster)".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Terra nera - American Film Institute, su afi.com. URL consultato il 2 febbraio 2013.
  2. ^ Terra nera - MYmovies, su mymovies.it. URL consultato il 2 febbraio 2013.
  3. ^ Leonard Maltin, Guida ai film 2009[collegamento interrotto], Dalai editore, 2008, p. 2066, ISBN 8860181631. URL consultato il 2 febbraio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema