L'ombra (film 1954)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'ombra
Martatoren.jpg
Märta Torén in una foto di scena del film
Paese di produzioneItalia
Anno1954
Durata104 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico, sentimentale
RegiaGiorgio Bianchi
SoggettoDario Niccodemi
SceneggiaturaFede Arnaud, Giorgio Bianchi
Casa di produzioneEdo Film
Distribuzione in italianoMinerva Film
FotografiaTonino Delli Colli
MusicheCarlo Rustichelli, dirette da Franco Ferrara
ScenografiaVeniero Colasanti
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

L'ombra è un film del 1954, diretto dal regista Giorgio Bianchi.

Ascrivibile al filone strappalacrime, in voga in quegli anni in Italia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La protagonista Alberta diventa paralitica e viene assistita dal marito Gerardo ed una amica di gioventù, Elena. Tra di due però nasce l'amore e decidono di andarsene lasciando sola Alberta. Anni dopo Alberta riesce a guarire mentre Elena muore in un incidente, la donna decide così di perdonare Gerardo e prendersi cura del figlio della coppia.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema