Il sole sorgerà ancora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il sole sorgerà ancora
Titolo originaleThe Sun Also Rises
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1957
Durata130 min
Generedrammatico
RegiaHenry King
SoggettoFiesta (Il sole sorgerà ancora) di Ernest Hemingway
SceneggiaturaPeter Viertel
ProduttoreDarryl F. Zanuck
Casa di produzione20th Century Fox
Distribuzione (Italia)20th Century Fox
FotografiaLeo Tover
MusicheHugo Friedhofer
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il sole sorgerà ancora (The Sun Also Rises) è un film del 1957 diretto da Henry King. Il soggetto è il primo romanzo di Ernest Hemingway, Fiesta (1926).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il suo impiego nella prima guerra mondiale, l'americano Jake Barnes decide di rimanere in Europa e lavorare come reporter a Parigi. Contemporaneamente egli cerca, come molti della sua generazione, intrattenimenti dilettevoli, per divertirsi, ma anche per compensare la propria impotenza sessuale, della quale soffre a causa di un evento bellico.

Un giorno egli incontra in un locale da ballo la bella Lady Brett Ashley, che lo aveva curato come infermiera durante la guerra. Entrambi s'innamorano, ma subito dopo si perdono nuovamente di vista.

Insieme all'amico Bill Gorton, Jake parte per Pamplona per assistere all'annuale corsa dei tori. Giunti colà, egli incontra nuovamente Lady Brett Ashley in un'arena da corrida. Ella è in compagnia di Robert Cohn e Mike Campbell, entrambi innamorati di lei. Nei giorni che seguono la gelosia fra i tre uomini genera sempre maggiori tensioni. Nel frattempo la donna contesa comincia una storia con il festeggiato torero Pedro Romero, con il quale infine ella fugge.

Nel timore di rovinare la carriera di Pedro però, Lady Brett mette fine al loro rapporto amoroso. Quando lei si fa viva con Jake a Madrid, gli confessa di essersi messa con Pedro solo per dimenticare lui e gli chiede di andare via con lui. Insieme i due lasciano la capitale spagnola.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

«Il film restituisce in piccola parte la tematica hemingwayana sulla ricerca dell'identità, il ritratto di una generazione, le risonanze simboliche del viaggio.»[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Laura, Luisa e Morando Morandini, il Morandini 2009 – Dizionario dei Film, Bologna, Zanichelli Editore, 2008, p. 1402. ISBN 978-88-08-12255-1

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Henry King Director - From Silent to 'Scope, Directors Guild of America Publication, 1995 - ISBN 1-882766-03-2

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema