Joe De Santis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo cestista e allenatore, vedi Joe DeSantis.

Joe De Santis (New York, 15 giugno 1909Provo, 30 agosto 1989) è stato un attore statunitense.

Ha recitato in 27 film dal 1949 al 1973 ed è apparso in oltre 110 produzioni televisive dal 1949 al 1985. È stato accreditato anche con i nomi Joseph De Santis, Joe DeSantis e Joseph V. DeSantis.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Joe De Santis nacque con il nome di Joseph Vito Marcello De Santis da genitori immigrati italiani a New York City, Pasquale De Santis, un sarto di San Pietro Apostolo, Catanzaro, e Maria Paoli, emigrata da Gioviano, in provincia di Lucca, un'operaia.

De Santis frequentò la New York University e studiò scultura e teatro. Le sue prime esibizioni avvennero in italiano. Dopo aver ottenuto una parte in una commedia all'Hunter College, fu scritturato come attore per tre stagioni con la Walter Hampden Repertory Company, contratto che segnò anche l'inizio delle sue performance in lingua inglese. La sua carriera continuò in radio dove interpretò diversi personaggi in molti radiodrammi e serie e partecipò a diversi programmi radiofonici di varietà.

Con l'avvento della televisione, De Santis divenne un volto noto interpretando una miriade di personaggi, spesso di origine italiana. Fu attivo in diverse serie antologiche come Playhouse 90 e Studio One e fu accreditato decine di volte con personaggi secondari o come guest star nell più note serie televisive degli anni cinquanta e sessanta.

Recitò nel 1949 nel film Furia dei tropici, nel ruolo di Gregory, e in televisione nello stesso anno nelle serie televisive Photocrime e The Big Story (nell'episodio Andrew J. Viglietta of the Long Island Star Journal). La sua ultima apparizione sul piccolo schermo avvenne nell'episodio Man from Leadville della serie televisiva Sara, andato in onda il 19 marzo 1976, che lo vide nel ruolo di Vittori, mentre per il grande schermo l'ultima interpretazione risale al film La gang dei bassotti (1973), in cui interpretò il ruolo di Travers.

Nel 1935, De Santis sposò l'attrice Miriam Moss, dalla quale ebbe un figlio. Dopo il divorzio dalla Moss, nel 1949 sposò l'attrice Margaret Draper, dalla quale ebbe un altro figlio e da cui quale divorziò nel 1956, trasferendosi in California per proseguire il suo lavoro in televisione e al cinema. Nel 1959 sposò Wanda Slye, che morì nel 1977. De Santis si ritirò nel 1978 a Provo, nello Utah, per essere vicino alla famiglia, e qui morì nel 1989, all'età di ottant'anni, per una malattia polmonare. Fu seppellito al Forest Lawn Memorial Park di Covina[2].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Internet Movie Database, op. cit.
  2. ^ Find a Grave, op. cit.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]