Missione Impossibile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Missione impossibile" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Missione impossibile (disambigua).
Missione Impossibile
CBS-Milogo.jpg
Logo originale della serie televisiva
Titolo originale Mission: Impossible
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1966-1973
Formato serie TV
Genere spionaggio
Stagioni 7
Episodi 171
Durata 45 min
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Rapporto 1,33: 1
Colore colore
Audio mono
Crediti
Ideatore Bruce Geller
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Musiche Robert Jackson Drasnin, Gerald Fried, Benny Golson, Richard Markowitz, Lalo Schifrin
Casa di produzione Desilu Productions
Paramount Television
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 17 settembre 1966
Al 30 marzo 1973
Rete televisiva CBS
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal aprile 1969
Al anni 2000
Rete televisiva Rai 2
Canale 5
La7
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 2 aprile 2007
Al
Rete televisiva AXN
Fox Retro
Premi
  • Mission: Impossible, Golden Globe per la migliore serie televisiva, 1968
  • Martin Landau, Golden Globe come miglior attore, 1968
  • Peter Graves, Golden Globe come miglior attore in una serie drammatica, 1971
  • Joseph Gantman e Bruce Geller, Emmy Award per la miglior serie drammatica, 1967
  • Barbara Bain, Emmy Award come miglior attrice, 1967
  • Bruce Geller, Emmy Award per la miglior sceneggiatura, 1967
  • Paul Krasny e Robert Watts, Emmy Award per il miglior montaggio sonoro e filmico
  • Joseph Gantman, Emmy Award per la miglior serie drammatica, 1968
  • Barbara Bain, Emmy Award come miglior attrice in una serie drammatica, 1968
Opere audiovisive correlate
Seguiti Il ritorno di Missione Impossibile
« Come sempre, se tu o qualche altro membro della tua squadra doveste essere catturati o uccisi, l'agenzia negherà di essere al corrente dell'operazione. Questo nastro si autodistruggerà entro cinque secondi. Buona fortuna, Jim »
(Fine del messaggio)

Missione Impossibile è una serie televisiva statunitense di spionaggio, degli anni sessanta-settanta, creata da Bruce Geller.

Negli anni ottanta è stata realizzata una seconda serie che, in Italia, è stata trasmessa con il titolo Il ritorno di Missione Impossibile.

È tra le ultime ad essere stata prodotta dalla Desilu Productions, prima che questa venisse assorbita dal gruppo finanziario che acquisì la Paramount e che, difatti a partire dalla terza stagione riporta il logo Paramount Television.

Negli Stati Uniti è stata trasmessa dall'emittente televisiva CBS dal 1966 al 1973.

Ha esordito su Rai 2 nell'aprile del 1969 e successivamente è stata diffusa in Italia tramite la Tv Svizzera (1973)[1], quella Francese (1976)[2] (1980)[3] e di Montecarlo (1979)[4].

A partire dal 1980 è stata trasmessa da varie reti locali, per poi approdare, sul finire degli anni '80, su Canale 5[5].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nella prima stagione, Dan Briggs è a capo della sezione Impossible Mission Force (IMF): un gruppo di espertissimi agenti segreti che lavorano per sventare ogni possibile attentato nei confronti della democrazia. Specializzati in travestimenti ed indagini sotto copertura (lavorano tutti come infiltrati) vengono inviati in missione dopo aver ricevuto un messaggio, in cui son contenute le istruzioni da seguire, su un nastro che si autodistruggerà subito dopo essere stato ascoltato.

Dalla seconda stagione (e in Il ritorno di Missione Impossibile) il team verrà guidato da Jim Phelps.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Il cast della quinta stagione della serie
Personaggio Interpretato da Stagioni
1 2 3 4 5 6 7
Daniel "Dan" Briggs Steven Hill Presente
Rollin Hand Martin Landau Appare Presente
Cinnamon Carter Barbara Bain Presente
Barnard "Barney" Collier Greg Morris Presente
William "Willy" Armitage Peter Lupus Presente
Voce su nastro Bob Johnson Presente
James "Jim" Phelps Peter Graves Presente
L'incredibile Paris Leonard Nimoy Presente
The Hartford and Globe Repertory Companies Attori vari non accreditati Presente
Tracey Lee Meriwether Presente
Dana Lambert Lesley Ann Warren Presente
Dr. Douglas Robert (Lang) Sam Elliott Presente
(Lisa) Casey Lynda Day George Presente
Mimi Davis Barbara Anderson Presente

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 28 1966-1967 1969 (3 episodi)
Seconda stagione 25 1967-1968 anni 2000
Terza stagione 25 1968-1969 anni '80
Quarta stagione 26 1969-1970 anni '80
Quinta stagione 23 1971-1972 anni '80
Sesta stagione 22 1972-1973 anni '80
Settima stagione 22 1973-1974 anni '80

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il noto tema musicale della sigla è stato composto da Lalo Schifrin.
  • La seconda stagione della serie è rimasta inedita in Italia fino al 2010, quando La7 ha cominciato a trasmetterla.
  • La struttura narrativa della serie inizialmente prevedeva che dopo aver ricevuto le istruzioni sui vari casi i responsabili della sezione scegliessero di volta in volta gli agenti segreti più adatti per ogni specifica missione. La scelta, che avveniva tramite le fotografie dei candidati, serviva a mettere in luce la partecipazione delle varie guest stars, ma poiché nella maggior parte dei casi a lavorare alle varie missioni erano sempre gli stessi membri del cast, la selezione venne abbandonata per evitare rallentamenti nel ritmo della narrazione.
  • Dopo il grande successo delle prime stagioni, all'inizio degli anni '70 la serie vide un brusco calo di pubblico, che gli studiosi attribuiscono ad una crisi dei valori nella popolazione americana da imputare principalmente alla questione della guerra in Vietnam e allo scandalo del Watergate. E dopo le prime stagioni passate a combattere minacce alla pace ed alla democrazia internazionale, negli ultimi due cicli la squadra di agenti segreti si concentra su criminali “locali”: solo gangsters americani. E niente più complotti internazionali.
  • Fra le guest stars comparse nei vari episodi spiccano i nomi di molti attori di Star Trek, The Wild Wild West e Batman, che venivano girate tutte negli stessi studi televisivi. Sul set di Missione impossibile si sono avvicendati, fra gli altri: William Shatner, Leonard Nimoy (presente in quasi 50 episodi nel ruolo di Paris), Charles Napier, Joanna Cassidy, Fernando Lamas, James Patterson, Sugar Ray Robinson e Peter Lorre Jr.
  • Il famosissimo tema musicale della sigla, firmato da Lalo Schifrin, è il frutto delle indicazioni di Bruce Geller: la colonna sonora inizialmente proposta da Schifrin per la sigla di testa, infatti, non era piaciuta a Geller, che chiese al compositore di lavorare di nuovo al tema indicandogli una parte della musica composta per la sequenza finale dell'episodio pilota.

Al cinema[modifica | modifica wikitesto]

Dalla serie sono stati tratti sei film, i cinque più recenti dei quali prodotti ed interpretati da Tom Cruise:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fonte: "Radiocorriere TV" - Anno 1973: n° 36 (Pag. 62) / n° 38 (Pag. 74) / n° 40 (Pag. 94) / n° 42 (Pag. 106).
  2. ^ Fonte: "Radiocorriere TV" - Anno 1976: n° 33 (Pag. 39) / n° 35 (Pag. 33) / n° 37 (Pag. 61)
  3. ^ Fonte: "Radiocorriere TV" - Anno 1980: n° 13 (Pag. 127)
  4. ^ Fonte: "Radiocorriere TV" - Anno 1979: n° 35 (Pag. 89) / n° 36 (Pag. 101) / n° 37 (Pag. 107)
  5. ^ Antonio Genna - Il mondo dei doppiatori - Missione Impossibile, antoniogenna.net. URL consultato il 06-05-2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia:
0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione