L'ultima caccia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo romanzo di Joe R. Lansdale, vedi L'ultima caccia (romanzo).
L'ultima caccia
lang=it
Una scena del film
Titolo originaleThe Last Hunt
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1956
Durata108 min
Generewestern
RegiaRichard Brooks
SoggettoMilton Lott
ProduttoreDore Schary
Casa di produzioneMetro-Goldwyn-Mayer
FotografiaRussell Harlan
MontaggioBen Lewis
MusicheDaniele Amfitheatrof
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

L'ultima caccia (The Last Hunt) è un film western del 1956 diretto da Richard Brooks.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1883 nello stato del Dakota c'è una caccia spietata ai bisonti. I cacciatori fanno una mattanza mettendo a repentaglio la vita degli indiani confinati nelle riserve ai quali tolgono la fonte naturale di sostentamento. Charlie è un cacciatore di bisonti che assume Tony[2] per una grande partita di caccia. Charlie è un cacciatore spietato e sanguinario, Tony al contrario è stanco della carneficina ed è intenzionato a smettere di cacciare. A complicare i rapporti già tesi tra i due, Charlie cattura una indiana che tratterà da schiava e di cui Tony si innamora. A poco a poco, Charlie perde il contatto con la realtà diventando sempre più paranoico e assetato di sangue, tanto che Tony e l'indiana fuggono. Charlie li insegue e riesce a metterli in trappola aspettando tutta la notte per il duello che metterà fine alla contesa, ma è la natura che vince con una bufera di neve.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Woodfoot in originale
  2. ^ a b Sandy in originale

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema