General Electric Theater

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
General Electric Theater
Ronald Reagan and General Electric Theater 1954-62.jpg
Il presentatore della serie Ronald Reagan
PaeseStati Uniti d'America
Anno1953-1962
Formatoserie TV
Genereantologico
Stagioni10 Modifica su Wikidata
Episodi301 Modifica su Wikidata
Durata30 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33 : 1
Crediti
MusicheJerry Goldsmith, Bernard Herrmann
Casa di produzioneMCA Television, Revue Studios, Theodora Productions
Prima visione
Dal1º febbraio 1953
Al16 settembre 1962
Rete televisivaCBS
Opere audiovisive correlate
SeguitiG.E. True
Reagan introduce all'episodio The Honest Man (1956).

General Electric Theater è una serie televisiva statunitense in 301 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di 10 stagioni dal 1953 al 1962.

È una serie di tipo antologico in cui ogni episodio rappresenta una storia a sé. Gli episodi sono storie di genere vario e vengono presentati da Ronald Reagan. Una serie radiofonica omonima aveva debuttato il 9 luglio 1953 ed era stata trasmessa fino all'ottobre dello stesso anno.

In Italia è stata distribuita con il titolo Startime,[1] ma trasmessa solo con i titoli degli episodi; il titolo originale è rimasto il più utilizzato anche tra le fonti in lingua italiana.[2]

Guest star[modifica | modifica wikitesto]

Tra i vari interpreti che si sono alternati nel corso degli episodi figurano:[3] Nick Adams, Claude Akins, Eddie Albert, Leon Ames, Edward Andrews, Fred Astaire, Phyllis Avery, Parley Baer, Raymond Bailey, Patricia Barry, Anne Baxter, Jack Benny, Whit Bissell, Ray Bolger, Ward Bond, Neville Brand, Ernest Borgnine, Diane Brewster, Charles Bronson, Sally Brophy, Edgar Buchanan, Francis X. Bushman, Red Buttons, Macdonald Carey, Jack Carson, Jack Cassidy, George Chandler, Phyllis Coates, Lee J. Cobb, Claudette Colbert, Ronald Colman, Chuck Connors, Russ Conway, Ellen Corby, Lou Costello, Joseph Cotten, Jerome Cowan, Bob Crane, Joan Crawford, Hume Cronyn, Tony Curtis, Bette Davis, Sammy Davis, Jr., James Dean, Richard Denning, Dan Duryea, John Ericson, Richard Eyer, William Fawcett, Frank Ferguson, Nina Foch, Joan Fontaine, Eduard Franz, Eva Gabor, Zsa Zsa Gabor, Judy Garland, Greer Garson, Anthony George, George Gobel, Billy Gray, Virginia Gregg, Virginia Grey, Kevin Hagen, Alan Hale, Jr., Barbara Hale, Darryl Hickman, Ed Hinton, Skip Homeier, Ron Howard, Kim Hunter, Burl Ives, Victor Jory, Allyn Joslyn, Boris Karloff, Joseph Kearns, Ernie Kovacs, Otto Kruger, Nancy Kulp, Alan Ladd, Michael Landon, Joi Lansing, Keith Larsen, Charles Laughton, Piper Laurie, Cloris Leachman, Art Linkletter, Myrna Loy, Dayton Lummis, Carol Lynley, Dorothy Malone, Flip Mark, Strother Martin, Scott Marlowe, E.G. Marshall, Lee Marvin, Groucho Marx, Raymond Massey, Walter Matthau, Tyler MacDuff, Gisele MacKenzie, Fred MacMurray, George Macready, Kevin McCarthy, John McIntire, Eve McVeagh, Patrick McVey, Tyler McVey, Joyce Meadows, Burgess Meredith, Gary Merrill, Robert Middleton, Vera Miles, Ray Milland, George Montgomery, Rita Moreno, Read Morgan, Audie Murphy, Burt Mustin, Leslie Nielsen, Lloyd Nolan, Dan O'Herlihy, J. Pat O'Malley, Barbara Parkins, Neva Patterson, John Payne, Suzanne Pleshette, Judson Pratt, Vincent Price, Nancy Davis Reagan, Jason Robards, Sr., Ruth Roman, George Sanders, Robert F. Simon, Dean Stockwell, Everett Sloane, Stella Stevens, James Stewart, Hope Summers, Gloria Talbott, Rod Taylor, Phyllis Thaxter, Gene Tierney, Audrey Totter, Harry Townes, Claire Trevor, Gary Vinson, Beverly Washburn, David Wayne, Jesse White, Cornel Wilde, Rhys Williams, Natalie Wood, Fay Wray, Will Wright, Ed Wynn, Keenan Wynn, James Dean.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie fu prodotta da MCA Television, Revue Studios e Theodora Productions[4] e girata nell'Iverson Ranch e negli studios della Republic a Los Angeles e negli studios della Universal a Universal City.[5] Le musiche furono composte da Jerry Goldsmith e Bernard Herrmann.[3] La serie terminò quando la General Electric, sponsor e principale finanziatore del programma, licenziò Reagan a seguito di un attacco di questi alla Tennessee Valley Authority e in generale, perché preoccupata per le sempre più frequenti esternazioni pubbliche a livello politico dell'attore a favore dei repubblicani.[6] Dopo la cancellazione nel 1962, la serie fu sostituita da un'altra serie antologica, di breve durata, G.E. True, presentata da Jack Webb.

Registi[modifica | modifica wikitesto]

Tra i registi sono accreditati:[3]

Sceneggiatori[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli sceneggiatori sono accreditati:[3]

  • Jameson Brewer in 7 episodi (1956-1962)
  • D.J. Powers in 5 episodi (1955-1956)
  • Larry Marcus in 4 episodi (1953-1959)
  • Hagar Wilde in 4 episodi (1956-1959)
  • George Bellak in 3 episodi (1954-1959)
  • Budd Schulberg in 3 episodi (1955-1961)
  • William Fay in 3 episodi (1955-1957)
  • Shirley Peterson in 3 episodi (1955-1956)
  • Leo Davis in 3 episodi (1955)
  • John McGreevey in 3 episodi (1956-1959)
  • James P. Cavanagh in 3 episodi (1957-1961)
  • Kathleen Hite in 3 episodi (1957-1959)
  • Laurence Marks in 3 episodi (1958-1959)
  • Milton Pascal in 3 episodi (1958-1959)
  • David Swift in 3 episodi (1958-1959)

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie fu trasmessa negli Stati Uniti dal 1º febbraio 1953 al 16 settembre 1962[7][8] sulla rete televisiva CBS.[4] La serie è conosciuta anche con i titoli G.E. Theater e G.E. True Theater e, con le distribuzioni in syndication, con i titoli Your Star Showcase e Command Performance.

In Italia la serie è stata trasmessa su TV private locali ed è noto oltretutto il passaggio sulla TV Svizzera negli anni 1960[9] e su Telemontecarlo negli anni 1970,[1]. La serie era trasmessa solo con i titoli degli episodi, ma nel canale distributivo e sui quotidiani era pubblicizzata con il titolo Startime.[1]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA
Prima stagione 6 1953
Seconda stagione 24 1953-1954
Terza stagione 35 1954-1955
Quarta stagione 39 1955-1956
Quinta stagione 35 1956-1957
Sesta stagione 32 1957-1958
Settima stagione 32 1958-1959
Ottava stagione 33 1959-1960
Nona stagione 31 1960-1961
Decima stagione 34 1961-1962

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c TV estere, in La Stampa, 3 gennaio 1978, p. 7. URL consultato il 26 marzo 2016.
  2. ^ Cfr. riferimenti in:
  3. ^ a b c d (EN) General Electric Theater (1953-1962) - Full Cast & Crew, in Internet Movie Database. URL consultato il 26 marzo 2016.
  4. ^ a b (EN) General Electric Theater (1953-1962) - Company Credits, in Internet Movie Database. URL consultato il 26 marzo 2016.
  5. ^ (EN) General Electric Theater (1953-1962) - Filming Locations, in Internet Movie Database. URL consultato il 26 marzo 2016.
  6. ^ (EN) Biography: Ronald Reagan, su pbs.org, American Experience - PBS e WGBH Educational Foundation. URL consultato il 26 marzo 2016.
  7. ^ (EN) General Electric Theater (1953-1962) - Episode List, in Internet Movie Database. URL consultato il 26 marzo 2016.
  8. ^ (EN) General Electric Theater - Episode Guide, in TV.com. URL consultato il 26 marzo 2016.
  9. ^ Oggi alla TV, in La Stampa, 16 novembre 1965, p. 4. URL consultato il 27 marzo 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione