Darryl Hickman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Darryl Hickman nel 1946

Darryl Gerard Hickman (Hollywood, 28 luglio 1931) è un attore e insegnante statunitense, noto soprattutto per le sue interpretazioni come attore bambino negli anni Quaranta.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Darryl Gerard Hickman nasce a Hollywood nel 1931. La sua famiglia non è legata al mondo dello spettacolo ma il piccolo Darryl si fa subito notare per il suo carattere estroverso e all'età di 4 anni comincia a frequentare una scuola professionale The Meglin School for Kiddies, dove impara a cantare, ballare e recitare.[1] Alla fine degli anni Trenta Darryl debutta al cinema in ruoli non accreditati ne Il prigioniero di Zenda (1937) e Un vagabondo alla corte di Francia (1938). Colpito dalla sua interpretazione nel film The Star Maker (1939), Bing Crosby lo raccomanda all'attenzione del fratello e agente teatrale Everett Crosby. Nel 1940 la Century Fox offre a Darryl la parte di "Winfield Joad", il più giovane membro della famiglia di migranti nel film Furore (The Grapes of Wrath), tratto dal celebre romanzo di John Steinbeck, con Henry Fonda e la regia di John Huston. Il successo di critica e di pubblico del film, fa di Hickman uno degli attori bambini più richiesti del periodo, in film come Men of Boys Town (1941), Mob Town (1941), Keeper of the Flame (1942), e Lo strano amore di Marta Ivers (1946).

Anche suo fratello minore Dwayne Hickman (n.1934) debutta al suo fianco in Captain Eddie (1945) ma nella sua carriera di attore bambino non andrà oltre qualche piccola parte e una lunga serie di ruoli non accreditati.[2]

Darryl continua a recitare parti di adolescente in Domani saranno uomini (1948) e The Happy Years ma il passaggio all'età adulta, dopo un'infanzia trascorsa sempre sotto le luci dei riflettori, si rivela difficile. Nel 1951 Darryl si ritira dalle scene per trovare conforto, sia pure per breve tempo, in seminario.

Dal 1953 torna alla carriera attoriale, al cinema (Tè e simpatia, 1956), alla televisione e quindi in teatro a Broadway (How to Succeed in Business Without Really Trying, 1963). Al contrario del fratello che proprio da adulto raccoglie ora i maggiori successi, Darryl non eguaglia la fama avuta da bambino. Si dedica piuttosto all'attività di sceneggiatore (The Loretta Young Show, 1961) e negli anni Settanta di produttore per la televisione (per la serie Love of Life). Dopo un lungo periodo di inattività, torna occasionalmente a ricoprire ruoli attoriali al cinema (Quinto potere, 1976), prestando soprattutto la sua voce a numerose serie televisive d'animazione (Space Stars, 1981; Pac-Man, 1983; The Biskitts, 1983; Pole Position, 1984). Si afferma come uno stimato insegnante di recitazione, pubblicando anche un importante libro di tecnica attoriale, The Unconscious Actor: Out of Control, In Full Command (2007).

Vita personale[modifica | modifica wikitesto]

Si sposa nel 1959 con l'attrice Pamela Lincoln, da lui conosciuta sul set di The Tingler (1959). La coppia ha due figli ma divorzia nel 1982. Darryl si risposa con Lynda Farmer. È cognato dell'attrice Joan Roberts, che nel 1983 si unisce in matrimonio al fratello Dwayne Hickman.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marc Best, Those Endearing Young Charms, p.105.
  2. ^ John Holmstrom, The Moving Picture Boy, p. 169.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) John Holmstrom, The Moving Picture Boy: An International Encyclopaedia from 1895 to 1995, Norwich, Michael Russell, 1996, pp. 169-170.
  • (EN) James Robert Parish, Great Child Stars, New York: Ace Books, 1976, pp. 55-63.
  • (EN) Marc Best, Those Endearing Young Charms: Child Performers of the Screen, South Brunswick and New York: Barnes & Co., 1971, pp. 105-110.
  • (EN) David Dye, Child and Youth Actors: Filmography of Their Entire Careers, 1914-1985. Jefferson, NC: McFarland & Co., 1988, p. 103.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN14329355 · LCCN: (ENno90007881