Domani saranno uomini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Domani saranno uomini
Titolo originaleFighting Father Dunne
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1948
Durata93 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.37 : 1
Generedrammatico, biografico
RegiaTed Tetzlaff
SoggettoWilliam Rankin
SceneggiaturaMartin Rackin, Frank Davis
ProduttorePhil L. Ryan
Produttore esecutivoJack J. Gross
Casa di produzioneRKO Radio Pictures
FotografiaGeorge E. Diskant
MontaggioFrederic Knudtson
Effetti specialiRussell A. Cully
MusicheRoy Webb
ScenografiaAlbert S. D'Agostino, Walter E. Keller (art director)
Adolph Kuri, Darrell Silvera (set decorator)
CostumiAdele Balkan
TruccoMaybelle Carey, Webster Philips.
Interpreti e personaggi

Domani saranno uomini (Fighting Father Dunne) è un film del 1948 diretto da Ted Tetzlaff.

È un film drammatico a sfondo biografico statunitense con Pat O'Brien, Darryl Hickman e Charles Kemper. È incentrato sulla storia di un prete che mette in piedi una casa d'accoglienza per ragazzi abbandonati nella Saint Louis del primo XX secolo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, diretto da Ted Tetzlaff su una sceneggiatura di Martin Rackin e Frank Davis, fu prodotto da Phil L. Ryan[1] per la RKO Radio Pictures[2] e girato dal 17 marzo al 7 maggio 1947. I titoli di lavorazione del film erano Father Dunne's Newsboys Home e Father Dunne's Home.[3]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito con il titolo Fighting Father Dunne negli Stati Uniti dal 19 giugno 1948 dalla RKO Radio Pictures.[3]

Altre distribuzioni:[4]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Le tagline sono:[5]

  • This is His Real-Life Story
  • SQUARE SHOOTER!
  • The true story of Father Dunne of St. Louis, who promised his gang of roughneck kids a better deal...and led them into the hearts of fellow townsmen!

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.com. URL consultato il 12 settembre 2013.
  2. ^ (EN) IMDb - Crediti per le compagnie, su imdb.com. URL consultato il 12 settembre 2013.
  3. ^ a b (EN) American Film Institute, su afi.com. URL consultato il 12 settembre 2013.
  4. ^ (EN) IMDb - Distribuzioni, su imdb.com. URL consultato il 12 settembre 2013.
  5. ^ (EN) IMDb - Tagline, su imdb.com. URL consultato il 12 settembre 2013.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Richard B. Jewell e Vernon Harbin, The RKO Story, Arlington House, 1982, ISBN 0-517-546566.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema