John Brahm

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

John Brahm, pseudonimo di Hans Julius Brahm (Amburgo, 17 agosto 1893Malibù, 12 ottobre 1982), è stato un regista tedesco naturalizzato statunitense. Figlio dell'attore e regista teatrale Ludwig Brahm e nipote del critico teatrale nonché regista Otto Brahm, seguì presto le orme familiari. Con il nome di Hans Brahm, cominciò la sua carriera di attore sui palcoscenici di Vienna, Berlino e Parigi. Come già aveva fatto suo padre, passò presto alla regia e debuttò nel cinema dirigendo i dialoghi di un film di produzione franco-tedesca che aveva come protagonista la sua futura moglie, Dolly Haas.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel 1893 in Germania, la lasciò nel 1933 per riparare prima in Francia e poi, l'anno dopo, in Gran Bretagna dove nel 1936 girò, insieme ad altri rifugiati, Giglio infranto, un remake del capolavoro di David W. Griffith. Nell'ottobre dello stesso anno, si sposò con l'attrice Dolly Haas, da cui avrebbe poi divorziato nel 1941. Nel 1937, raggiunti gli Stati Uniti, andò a vivere a Hollywood, intraprendendo una lunga carriera cinematografica e televisiva. Incominciò a lavorare per la Columbia Pictures per poi passare alla 20th Century Fox.

A John Brahm si devono almeno una dozzina degli episodi originali della serie tv Ai confini della realtà (The Twilight Zone).

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 51878030 · LCCN: no95008149