Lou Costello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lou Costello in Africa strilla
Lou Costello al programma televisivo This is your life (1956)

Lou Costello, nome d'arte di Louis Francis Cristillo (Paterson, 6 marzo 1906Los Angeles, 3 marzo 1959), è stato un attore e comico statunitense, di origini italoamericane.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Costello nacque a Paterson, nel New Jersey, il 6 marzo del 1906, figlio di Sebastiano Cristillo, un immigrato italiano originario della Calabria, e di Helen Rege, una casalinga statunitense di origini italiane, francesi ed irlandesi[1][2]. Era membro della coppia comica Gianni e Pinotto, in sodalizio con Bud Abbott dal 1939 fino al 1957, anno della definitiva rottura della coppia. Costello girò moltissimi film con Abbott, tra i più famosi Il cervello di Frankenstein (1948), Gianni e Pinotto reclute (1941), Africa strilla (1949) e Gianni e Pinotto contro l'uomo invisibile (1951).

Nella maggior parte dei ruoli, Abbott e Costello interpretavano poliziotti o detective pasticcioni alle prese con banditi, mafiosi o addirittura mostri leggendari. Costello (doppiato in Italia prevalentemente da Carlo Romano) recitava sempre la parte del più fifone e goffo, mentre Abbott era il più coraggioso ma sempre poco più intelligente di lui. Questi caratteri della coppia avevano molto in comune con il duo comico Laurel & Hardy.

Dopo lo scioglimento della coppia, Costello, analogamente ad Abbott, ebbe seri problemi con la finanza per evasione fiscale e morì nel 1959 a causa di un arresto cardiaco.

Statua di Lou Costello nel parco di Paterson (New Jersey)

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.louandbud.com/Lou.htm, accessed January 30, 2007
  2. ^ Thomas, B., Bud & Lou: The Abbott & Costello Story, Lippincott, 1977, ISBN 978-0-397-01195-7. URL consultato il 15 novembre 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Edward Mottola. "Lou Costello". In Italian Americans of the Twentieth Century, ed. George Carpetto and Diane M. Evanac (Tampa, FL: Loggia Press, 1999), pp. 104-105.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN51951204 · LCCN: (ENn50018158 · ISNI: (EN0000 0000 6302 3382 · GND: (DE119081725 · BNF: (FRcb146595308 (data)