Paterson (New Jersey)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Paterson
city
(EN) Paterson, New Jersey
Paterson – Veduta
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of New Jersey.svg New Jersey
ConteaPassaic
Amministrazione
SindacoJeff Jones
Territorio
Coordinate40°51′27″N 74°07′44″W / 40.8575°N 74.128889°W40.8575; -74.128889 (Paterson)Coordinate: 40°51′27″N 74°07′44″W / 40.8575°N 74.128889°W40.8575; -74.128889 (Paterson)
Altitudine32 m s.l.m.
Superficie21,9 km²
Abitanti146 545 (01-07-2007)
Densità6 691,55 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale07501-07505, 07509, 07510, 07513, 07514, 07522, 07524, 07533, 07543, 07544
Prefisso973 e 201
Fuso orarioUTC-5
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Paterson
Paterson
Paterson – Mappa
Sito istituzionale

Paterson è una città degli Stati Uniti d'America, capoluogo della Contea di Passaic nello Stato del New Jersey. Con una popolazione di 149.222 abitanti (censimento del 2000), è la terza città più popolosa dello Stato. Viene anche chiamata Silk City ("città della seta") perché nel XIX secolo vi si produceva una seta particolarmente rinomata; la zona di Paterson ebbe infatti un ruolo determinante nella rivoluzione industriale degli Stati Uniti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Alla fine XVIII secolo, la Society for the Establishment of Useful Manufactures fondata da Alexander Hamilton decise di intraprendere un progetto che consentisse di utilizzare l'energia delle cascate del fiume Pendraic a fini industriali. Il sito prescelto per i lavori fu chiamato Paterson in onore di William Paterson, allora governatore del New Jersey e firmatario della Costituzione degli Stati Uniti. Il lavoro di progettazione fu dapprima affidato all'architetto e ingegnere francese Pierre L'Enfant; il progetto di L'Enfant, che prevedeva lo scavo di un canale nella roccia e la costruzione di un acquedotto, venne però considerato troppo costoso dai direttori della Society for Establishment of Useful Manufactures, e l'incarico passò a Peter Colt, che nel 1794 portò a termine il progetto. L'Enfant aveva anche steso il piano del centro cittadino; in seguito, mise in pratica alcune delle idee generali che aveva pensato per Paterson quando ricevette l'incarico di progettare Washington D.C..

La fine dei lavori di produzione di energia idrica diede l'impulso alla nascita di un complesso industriale, e di conseguenza si sviluppò il centro urbano. L'11 aprile 1831, l'area di Paterson venne riconosciuta come township della vicina città di Acquackanonk, a sua volta appartenente alla giurisdizione della Essex . Solo il 7 febbraio 1837 Paterson divenne città amministrativamente indipendentemente, passando al contempo a far parte della contea di Passaic. Contemporaneamente, il complesso industriale di Paterson, principalmente dedicato alla lavorazione della seta, divenne un esempio per il resto degli Stati Uniti; per questo motivo Paterson viene frequentemente indicata come "la culla" della rivoluzione industriale americana, e la città ricevette il nomignolo di "Silk City".

Nel 1835, Samuel Colt iniziò a produrre armi da fuoco a Paterson, sebbene il centro della sua produzione rimanesse ad Hartford, nel Connecticut. Paterson fu anche la base per le prime sperimentazioni con i sommergibili progettati dall'inventore statunitense John Holland (due dei primi prototipi di Holland si trovano attualmente esposti al Paterson Museum).

La città divenne uno dei punti di riferimento dell'emigrazione italiana verso gli Stati Uniti nel corso del tardo XIX secolo. La comunità italiana di Paterson, come risulta dai registri anagrafici, arrivava a contare alla fine del secolo circa 20000 persone, conservando un forte legame con la madrepatria. Legame d'identità, ma anche di partecipazione alla vita politica.

Da Paterson, dopo un soggiorno di Enrico Malatesta, partì Gaetano Bresci, la mano anarchica che uccise a Monza il Re Umberto I.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN139491974 · ISNI (EN0000 0004 0419 528X · GND (DE4442930-7 · BNF (FRcb12648659j (data)
Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America