Toma (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Toma
Simon Oakland Tony Musante Toma 1973.JPG
Simon Oakland nel ruolo dell'ispettore Spooner e Tony Musante nel ruolo di David Toma
Titolo originaleToma
PaeseStati Uniti d'America
Anno1973-1974
Formatoserie TV
Generepoliziesco, drammatico
Stagioni1
Episodi24
Durata60 min.
Lingua originaleinglese
Rapporto1.33 : 1
Crediti
Interpreti e personaggi
Prima visione
Data4 ottobre 1973
Rete televisivaABC

Toma è una serie televisiva trasmessa per breve tempo (tra il 1973 ed il 1974) dall'ABC. In Italia è andata in onda per la prima volta sabato 29 maggio 1976 sul primo canale Rai alle 20.45 con l'episodio pilota dal titolo "Operazione Domino", mandato in onda in due parti.

Il ciclo di trasmissioni della serie più conosciuto in Italia è forse quello andato in onda all’interno di “Domenica In” a partire dal 09/01/1977; in quell’occasione il telefilm iniziava alle 17.05, dopo 90º minuto. Il primo episodio di questo nuovo ciclo aveva come titolo: "La valigia della fortuna", per la regia di Gary Nelson. Il secondo ciclo vide trasmessi 5 episodi della serie.

Un nuovo ciclo di puntate sarà mandato in onda a partire dal 07/01/1979, sempre all’interno di “Domenica In” e sempre alle 17.00 a partire dall'episodio "Un fiore all’occhiello", per la regia di Alex Grasshoff.

In seguito la serie è stata riproposta negli anni 1980 da Telemontecarlo ed alcune emittenti locali.[1]

Appartiene al genere poliziesco (racconta le imprese, ispirate a fatti di cronaca realmente accaduti, del detective della polizia di Newark David Toma,[2] particolarmente distintosi come "maestro del travestimento" e per l'efficacia della sua azione di contrasto al narcotraffico, peraltro svolta senza mai fare uso delle armi)[3] ed ha come principali interpreti Tony Musante e Susan Strasberg.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione