Suspense a Venezia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Suspense a Venezia
Titolo originale The Venetian Affair
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1967
Durata 89 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2.35 : 1
Genere azione, thriller
Regia Jerry Thorpe
Soggetto Helen MacInnes
Sceneggiatura E. Jack Neuman
Produttore E. Jack Neuman, Jerry Thorpe
Casa di produzione Jerry Thorpe Productions, Metro-Goldwyn-Mayer
Fotografia Milton R. Krasner
Montaggio Henry Berman
Effetti speciali Carroll L. Shepphird
Musiche Lalo Schifrin
Scenografia Leroy Coleman, Heorge W. Davis (art director)
Henry Grace, Hugh Hunt (set decorator)
Trucco Sydney Guilaroff, William Tuttle
Interpreti e personaggi

Suspense a Venezia (The Venetian Affair) è un film del 1967 diretto da .

È un film di spionaggio statunitense con Robert Vaughn, Elke Sommer e Felicia Farr. È basato sul romanzo del 1963 The Venetian Affair di Helen MacInnes.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un ex agente della CIA, Bill Fenner, ora giornalista, viene inviato a Venezia per un reportage sull'attentato suicida di un diplomatico americano durante una conferenza di pace. A Venezia Fenner scopre che dietro l'attentato vi è un complotto in cui è coinvolta anche la sua ex moglie Sandra Fane, una sospetta spia.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film, diretto da su una sceneggiatura di E. Jack Neuman e un soggetto di Helen MacInnes (l'autrice del romanzo), fu prodotto dallo stesso Neuman e da Jerry Thorpe[1] per la Metro-Goldwyn-Mayer tramite la Jerry Thorpe Productions[2] e girato a Venezia.[3][4]

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu distribuito con il titolo The Venetian Affair negli Stati Uniti dal 18 gennaio 1967[5] (première a New York[4]) al cinema dalla Metro-Goldwyn-Mayer.[2]

Altre distribuzioni:[5]

Critica[modifica | modifica sorgente]

Secondo Fantafilm il film è caratterizzato da un soggetto che "appare un po' anacronistico nella seriosa impostazione fantapolitica e certamente poco coinvolgente dal lato spettacolare". Risulterebbe positiva l'interpretazione di Robert Vaughn.[6] Secondo Leonard Maltin il film è abbastanza simile alla serie televisiva L'uomo dell'U.N.C.L.E. ma stenterebbe "ad assumere una forma ben definita" e risulterebbe non coinvolgente come dovrebbe.[7]

Promozione[modifica | modifica sorgente]

La tagline è: "Vaughn! Venice! Vooom!".[8]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) IMDb - Cast e crediti completi. URL consultato il 31 maggio 2013.
  2. ^ a b (EN) IMDb - Crediti per le compagnie. URL consultato il 31 maggio 2013.
  3. ^ (EN) IMDb - Luoghi delle riprese. URL consultato il 31 maggio 2013.
  4. ^ a b (EN) American Film Institute. URL consultato il 31 maggio 2013.
  5. ^ a b (EN) IMDb - Date di uscita. URL consultato il 31 maggio 2013.
  6. ^ MYmovies. URL consultato il 31 maggio 2013.
  7. ^ Leonard Maltin, Guida ai film 2009, Dalai editore, 2008, p. 1855, ISBN 8860181631. URL consultato il 31 maggio 2013.
  8. ^ (EN) IMDb - Tagline. URL consultato il 31 maggio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema