Carovana verso il Sud

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Carovana verso il Sud
Titolo originaleUntamed
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1955
Durata111 min
Rapporto2,55:1
Genereavventura, drammatico, sentimentale
RegiaHenry King
SoggettoHelga Moray
SceneggiaturaTalbot Jennings
ProduttoreWilliam A. Bacher, Bert E. Friedlob
Casa di produzioneTwentieth Century Fox Film Corporation
Distribuzione in italiano20th Century Fox (1955)
FotografiaLeo Tover
MontaggioBarbara McLean
Effetti specialiWilliam F. Mittlestedt
MusicheFranz Waxman
ScenografiaChester Bayhi, Walter M. Scott
CostumiRenié
TruccoBen Nye
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Carovana verso il Sud (Untamed) è un film del 1955 diretto da Henry King.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sudafrica, 1847: l'olandese Paul van Riebeck è il comandante di una unità di cavalleria boera si reca in Irlanda per comprare dei cavalli necessari ai suoi commandos per combattere i guerrieri Zulù. Vi incontra la bella Katie O'Neill. Lei s'innamora, ma lui sente il dovere di tornare a casa, e da solo.

Il padre di lei muore e una carestia di patate paralizza finanziariamente tutta l'Irlanda. Katie decide così di sposare Shawn Kildare e lo convince a trasferirsi in Sudafrica, il luogo di cui Paul le parlò molto bene. Poco prima di arrivare a Città del Capo Katie dà alla luce un figlio. Nel tragitto il capo carovana Kurt Hout si invaghisce di lei. La carovana dei coloni durante il viaggio viene attaccato dagli zulù e Shawn viene ucciso mentre il resto della carovana viene salvato in extremis dai volontari comandati da Paul. Tra Katie e Paul si riaccende nuovamente la passione. Ma Paul la lascia ancora una volta sola col figlio nato da Shawn, e in attesa di un altro bambino, figlio di Paul. Dopo alcuni anni Katie incontra nuovamente Paul: tra i due rinasce l'antico sentimento, ma saputo del figlio nato dal loro ultimo incontro, Paul s'allontana. Alla fine e dopo varie avventure, Paul decide di rinunciare ad ogni altra aspirazione per dedicarsi a Katie, che sposerà, e ai due figlioletti.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Luoghi delle riprese[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese vennero effettuate in Sudafrica, tra cui nei piccoli centri di Inchanga e Cato Ridge.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

«Anche se l'azione è ambientata nell'Africa del Sud (e non mancano gli esterni suggestivi), siamo in pieno western: l'epoca, le situazioni, la psicologia dei personaggi e persino delle comparse, è la stessa. Mettete gli zulù al posto degli indiani, i coloni boeri al posto dei pionieri, e il gioco è fatto. Non resta che lodare la ricchezza e la varietà degli episodi, almeno uno dei quali particolarmente apprezzabile e cioè l'assalto di migliaia di zulù alla carovana.»

(La Stampa, 26 agosto 1955)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema