La dama e l'avventuriero (film 1943)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La dama e l'avventuriero
Titolo originaleMr. Lucky
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1943
Durata100 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.37:1
Generecommedia, sentimentale
RegiaH.C. Potter
Soggettoda "Bundless for Freedom" di Milton Holmes
SceneggiaturaMilton Holmes, Edmund Joseph, Adrian Scott
ProduttoreDavid Hempstead
FotografiaGeorge Barnes
MontaggioTheron Warth
Effetti specialiVernon L. Walker
MusicheArthur Schwartz, William Steffe, Roy Webb
ScenografiaAlbert S. D'Agostino; Mark-Lee Kirk
CostumiRenié
TruccoMel Berns
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La dama e l'avventuriero (Mr. Lucky) è un film in bianco e nero del 1943, diretto da H.C. Potter. Nel 1959, venne prodotta una serie tv dallo stesso nome, Mr. Lucky, basata sul film. Nel 1950 ne è stato prodotto un remake, I ragni della metropoli.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Joe Adams, un uomo amante del gioco d'azzardo e del Poker, che di mestiere fa il marinaio mercantile, si ritrova ridotto alla povertà. Mentre cammina per la strada incontra Dorothy Bryant, che è stata nominata presidentessa di un'organizzazione per aiutare i militari feriti in guerra che invece è ricca e che lo invita ad una festa di beneficenza per vittime di battaglie; inizialmente Joe non accetta, soltanto quando Dorothy gli dà il permesso di organizzare dei giochi d'azzardo durante la festa decide di andarci, ma intanto pensa alla possibilità di rubare i fondi insieme a dei gangster per utilizzarli per fini illeciti. Joe riesce ad organizzare una partita di Poker animando la serata e aumentando a dismisura gli incassi. Intanto però si innamora follemente di Dorothy e insieme ai gangster riesce a trovare e a rubare le donazioni per i malati di guerra provenienti dalla serata. Ma con l'aiuto del suo amore comprende di aver sbagliato e si pente. In seguito cerca di riprendere la refurtiva e di restituirla ai signori che avevano fatto parte alla serata di beneficenza e che avevano offerto del denaro. Dopo alcune avventure riesce a riprendere i soldi e a restituirli. Alla fine Joe Adams e Dorothy ritornano innamorati e lei lo perdona per aver cercato di truffare gli invitati e lei.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Richard B. Jewell e Vernon Harbin, The RKO Story, Arlington House, 1982, ISBN 0-517-546566.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema