La rivolta (film 1950)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La rivolta
Jose Ferrer in Crisis trailer.jpg
José Ferrer nel trailer
Titolo originaleCrisis
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1950
Durata95 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,37 : 1
Generedrammatico, thriller
RegiaRichard Brooks
SoggettoThe Doubters di George Tabori
SceneggiaturaRichard Brooks
ProduttoreArthur Freed
Casa di produzioneMGM
FotografiaRay June
MontaggioRobert Kern
Effetti specialiA. Arnold Gillespie, Warren Newcombe
MusicheMiklós Rózsa
ScenografiaE. Preston Ames, Cedric Gibbons Edwin B. Willis (arredamento)
TruccoJack Dawn, Lou LaCava
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La rivolta (Crisis) è un film del 1950, diretto da Richard Brooks.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il chirurgo Eugene Ferguson viene tenuto in ostaggio da un gruppo di soldati nel pieno di un movimento insurrezionale contro il dittatore Ferrago. L'uomo alla fine riesce a liberarsi, ma viene avvisato che il politico è gravemente affetto da un tumore al cervello ed ha bisogno di un'immediata operazione. Nel frattempo il ribelle Gonzales rapisce la moglie di Ferguson, minacciando di ucciderla se il marito compirà l'operazione.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Metro-Goldwyn-Mayer (MGM) (controlled by Loew's Incorporated).

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Metro-Goldwyn-Mayer (MGM), il film uscì nelle sale cinematografiche USA il 7 luglio dopo essere stato presentato in prima a New York il 3 luglio 1950.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) John Douglas Eames, The MGM Story Octopus Book Limited, Londra 1975 ISBN 0-904230-14-7

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema