John Laurie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

John Laurie, nato John Paton Laurie (Dumfries, 25 marzo 1897Chalfont St Peter, 23 giugno 1980), è stato un attore scozzese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Prolifico caratterista scozzese, John Laurie, dopo aver studiato alla Central School e aver partecipato alla prima guerra mondiale, iniziò la sua carriera teatrale nel 1921, lavorando anche per il cinema dove, nel 1930, fu diretto da Alfred Hitchcock in Giunone e il pavone[1].

Il suo aspetto emaciato e intenso gli valse l'attenzione del pubblico. Lavorò per alcuni dei più noti e importanti registi britannici come Carol Reed, Anthony Asquith, Michael Powell. Laurence Olivier lo volle in tutti e tre i film shakespeariani che diresse[1], Enrico V (1944), Amleto (1948) e Riccardo III (1955).

Lavorò a lungo anche per la televisione. Nel 1978, a fine carriera e due anni prima della sua morte, apparve nel documentario Ritorno ai confini del mondo di Michael Powell che, a distanza di quarant'anni, era ritornato sull'isola di Foula con i sopravvissuti del film Ai confini del mondo, girato nel 1937, di cui Laurie era stato protagonista[1].

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN42051039 · ISNI (EN0000 0000 6309 9600 · LCCN (ENno91024657 · GND (DE1044046864 · BNF (FRcb14196976x (data) · BNE (ESXX865387 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no91024657