Lo sguardo che uccide (film 1964)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lo sguardo che uccide
Lo sguardo che uccide 1964.jpg
Titolo originaleThe Gorgon
Paese di produzioneRegno Unito
Anno1964
Durata83 min
Rapporto1.66 : 1
Genereorrore
RegiaTerence Fisher
SoggettoJ. Llewellyn Devine
SceneggiaturaJohn Gilling
ProduttoreAnthony Nelson Keys
Casa di produzioneHammer Film Productions
FotografiaMichael Reed
MontaggioEric Boyd Perkins
Effetti specialiSyd Pearson e Ray Caple (non accreditato)
MusicheJames Bernard
ScenografiaBernard Robinson
TruccoRoy Ashton, Frieda Steiger e Richard Mills (non accreditato)
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Lo sguardo che uccide (The Gorgon) è un film del 1964 diretto da Terence Fisher.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia narra del mistero che circonda una foresta tedesca: alcune persone sono state trasformate in pietra. Il fratello di una delle vittime indaga sull'accaduto mentre il professor Namaroff cerca in tutti i modi di ostacolarlo, mentre la verità sembra essere una maledizione che coinvolge un piccolo paese e un'antica Gorgone reincarnatasi.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • L'attrice Barbara Shelley, che interpreta Carla Hoffmann, e che avrebbe voluto invece interpretare il ruolo della gorgona, suggerì al produttore Anthony Nelson Keys di usare una parrucca speciale con dei veri serpenti da giardino legati ad essa per dare così un effetto più realistico. Questa idea venne scartata da Keys per ragioni di budget e di tempi realizzativi. Quando, a film finito, Keys vide il deludente effetto speciale della parrucca con i serpenti di gomma disse alla Shelley che avrebbe dovuto ascoltare il suo suggerimento. Christopher Lee ironizzò sulla cosa dicendo: «L'unica cosa che non va in "The Gorgon" è la Gorgone!»
  • Lo studio del dottor Namaroff è lo stesso visibile nel film La rivolta di Frankenstein (1964) solo un po' riarredato.
  • Prudence Hyman rischiò di essere realmente decapitata durante la lavorazione del film. L'attrice avrebbe infatti dovuto girarsi quando Lee vibra il colpo con la spada, ma essa se ne dimenticò e l'assistente alla regia la spinse via appena in tempo per evitare il colpo di spada. La scena venne poi rifatta con un manichino.
  • Il nome della Gorgone è Megera; ma nella mitologia Megera era il nome di una delle Erinni, le divinità della vendetta. Secondo quanto scritto da Esiodo i nomi delle gorgoni erano: Steno, Euriale e Medusa.
  • Michael Goodliffe che nel film interpreta il padre del personaggio di Richard Pasco era in realtà solamente più vecchio di 12 anni di Pasco.

Home Video[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito su DVD dalla Sony Pictures Entertainment, contenente il trailer e un fascicolo scritto da Marcus Hearn come contenuti extra.

In Italia il film uscì nel 2009, insieme al film La casa del terrore, in un cofanetto editato dalla Sony Pictures Entertainment ed intitolato "Hammer Films - Volume 2". Curiosamente in questa versione non è presente l'audio italiano del film.

Nel 2013 il film è stato nuovamente editato in DVD dalla Golem Video e, questa volta, con audio italiano.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Lo sguardo che uccide, su Internet Movie Database, IMDb.com. Modifica su Wikidata

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema