Baciami Kate!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Baciami Kate!
Baciami Kate!.jpg
Una scena del film
Titolo originale Kiss Me Kate
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1953
Durata 109 min
Colore colore (Ansco Color)
Audio Stereo (Western Electric Sound System)
Rapporto 1.75 : 1
Genere commedia, musicale
Regia George Sidney
Soggetto Sam Spewack, Bella Spewack (libretto)
William Shakespeare (La bisbetica domata)
Sceneggiatura Dorothy Kingsley
Produttore Jack Cummings
Casa di produzione Metro-Goldwyn-Mayer
Fotografia Charles Rosher
Montaggio Ralph E. Winters
Effetti speciali Warren Newcombe
Musiche Cole Porter (parole e musica)
Scenografia Cedric Gibbons, Urie McCleary
Edwin B. Willis, Richard Pefferle (arredamenti)
Costumi Walter Plunkett
Trucco William Tuttle
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Baciami Kate! (Kiss Me Kate) è un film musicale stereoscopico del 1953 diretto da George Sidney, adattamento cinematografico della omonima commedia musicale broadwaiana.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ispirato a La bisbetica domata narra la storia di una coppia ormai divorziata di attori musicali teatrali, Fred Graham e Lilli Vanessi, che stanno interpretando i ruoli di Petruccio e Caterina nella versione musicale dell'opera di William Shakespeare.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Film 3-D[modifica | modifica wikitesto]

Il film è realizzato in formato stereoscopico usando i metodi più avanzati allora disponibili. Gli estimatori della tecnica 3-D polarizzata sono soliti citare questo film come uno dei migliori esempi di film stereoscopico hollywoodiano.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Quasi tutti i testi di Porter dovettero essere "ripuliti" per evitare gli strali della censura. Brush up your Shakespeare, la canzone più suggestiva della colonna sonora, fu tagliata a metà per rimuovere i riferimenti sessuali. La canzone From this moment on è tratta dal musical di Cole Porter, Out of this world.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il copyright del film, richiesto dalla Loew's Inc., fu registrato il 26 ottobre 1953 con il numero LP3860[1] A New York, il film venne proiettato in prima il 5 novembre 1953.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) John Douglas Eames, The MGM Story Octopus Book Limited, Londra 1975 ISBN 0-904230-14-7

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ AFI

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema