Ian Bannen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ian Bannen

Ian Bannen (Airdrie, 22 giugno 1928Loch Ness, 3 novembre 1999) è stato un attore scozzese, ottimo caratterista ma anche interprete di alcuni ruoli di primo piano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque ad Airdrie, un piccolo villaggio del North Lanarkshire in Scozia, da una famiglia della borghesia; figlio dell'avvocato John James Bannen, compì gli studi ma non volle seguire le orme paterne e rinunciò alla professione, lasciando le aule di tribunale per i set cinematografici.

Fu un ottimo caratterista, ma alcune volte gli vennero affidati anche ruoli di primo piano, e lavorò sia in Gran Bretagna che negli Stati Uniti. Nel corso di una lunga carriera, durata quasi cinquant'anni, girò cento film. Il primo, il vendicatore nero, fu nel 1955 mentre l'ultimo non riuscì a terminarlo in quanto morì a causa di un incidente automobilistico, prima che fossero terminate le riprese.

Durante la sua carriera ottenne nel 1966 una nomination all'Oscar come migliore attore non protagonista per il film Il volo della fenice, ma fu battuto in quell'occasione da Martin Balsam, vincitore per il film L'incredibile Murray: l'uomo che disse no.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Ian Bannen è stato doppiato da:

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN61734357 · ISNI (EN0000 0001 0907 8283 · LCCN (ENn85085821 · GND (DE141255803 · BNF (FRcb13929962r (data)