Pazza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pazza
Pazzа (film).png
una scena del film
Titolo originale Nuts
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1987
Durata 117 min
Rapporto 1.85:1
Genere drammatico
Regia Martin Ritt
Soggetto Tom Topor
Sceneggiatura Tom Topor, Darryl Ponicsan e Alvin Sargent
Fotografia Andrzej Bartkowiak
Montaggio Sidney Levin
Musiche Barbra Streisand
Scenografia Joel Schiller, Eric Orbom e Anne D. McCulley
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Pazza è un film di Martin Ritt del 1987.

Rappresenta l'ultima interpretazione cinematografica di Karl Malden (1912-2009).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Claudia Draper, una prostituta proveniente da famiglia benestante, è accusata di omicidio e rischia 25 anni di carcere. Al fine di salvarla dalla pesante condanna, la famiglia si affida a un valente legale, senza risparmiare spese, pur di farla dichiarare incapace di intendere e di volere e farla internare in un istituto di psichiatria, dal quale potrà invece uscire dopo pochi anni. Ma la ragazza si sbarazza con violenta ribellione del forbito difensore, e viene affidata ad un avvocato d'ufficio, Aaron Levinsky il quale intuisce - dietro il contegno ostico dell'indesiderata cliente - un'intelligenza acuta e la capacità di collaborare alla propria difesa. Claudia lo fa a prescindere da ogni possibile cavillo giudiziario, solo svelando dolorosamente, con disperata causticità, lo scabroso retroterra familiare dai toni freudiani nel quale è maturata la sua squallida scelta di vita, e le intollerabili pretese del cliente che scatenò la sua micidiale reazione di difesa.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema