Marco Vicario

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marco Vicario nel 1953

Marco Vicario, nato Renato Vicario (Roma, 20 settembre 1925Roma, 10 settembre 2020[1]), è stato un attore, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Dante Vicario ed Elvira Moretti, durante gli studi universitari alla facoltà di ingegneria frequentò anche i corsi di recitazione del Centro sperimentale di cinematografia di Roma, dove si diplomò nel 1949. Debuttò nel cinema l'anno successivo, cambiando il nome di battesimo da Renato a Marco, per evitare di essere confuso con un omonimo attore di fotoromanzi.

Biondo e di gradevole aspetto fisico, anche se non molto fotogenico, nei primi anni cinquanta prese parte a numerose pellicole, perlopiù di genere avventuroso e melodrammatico, senza mostrare particolari doti nella recitazione, pur se spigliato e misurato. Ben presto abbandonò l'attività di attore per intraprendere quella di produttore: numerosi i film realizzati tra il 1960 e il 1988 dalla Atlantica Film, la casa di produzione da lui fondata.

Nel 1959 decise di passare dietro la macchina da presa scrivendo, producendo, dirigendo e distribuendo molti titoli di successo.

Come regista, produttore, sceneggiatore e distributore realizzò film di una certa notorietà, tra cui 7 uomini d'oro (che gli valse il Nastro d'argento al miglior produttore, nel 1966), il suo sequel Il grande colpo dei 7 uomini d'oro, Paolo il caldo, Homo Eroticus, Mogliamante e Il cappotto di Astrakan.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Fu sposato con l'attrice Rossana Podestà, da cui ebbe i figli Stefano Vicario e Francesco Vicario, entrambi registi. Francesco lo rese nonno dell'attrice e cantautrice Margherita Vicario.

Nel 1985 la nuova compagna Patrizia Castaldi gli dette un terzo figlio, Matteo Vicario. L'anno successivo Marco e Patrizia si sposarono.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ È morto Marco Vicario, su cinematografo.it. URL consultato il 15 settembre 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN76506061 · ISNI (EN0000 0000 8156 9776 · SBN IT\ICCU\SBLV\235662 · LCCN (ENno2009018805 · BNF (FRcb13949452g (data) · BNE (ESXX1473589 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2009018805