La vergine di Norimberga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando lo strumento di tortura, vedi Vergine di Norimberga.
La vergine di Norimberga
LaverginediNorimberga.jpg
I titoli di testa del film
Paese di produzioneItalia
Anno1963
Durata80 min
Genereorrore
RegiaAntonio Margheriti
SoggettoFrank Bogart
SceneggiaturaErnesto Gastaldi, Edmond T. Gréville, Antonio Margheriti
ProduttoreMarco Vicario
Casa di produzioneAtlantica Cinematografica
FotografiaRiccardo Pallottini
MontaggioOtello Colangeli
MusicheRiz Ortolani
ScenografiaRiccardo Domenici
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La vergine di Norimberga è un film del 1963, diretto dal regista Antonio Margheriti.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una scena del film

Mary scopre che nel castello del marito, in Germania, qualcuno ha rimesso in funzione le macchine di tortura del museo, e se ne va in giro incappucciato come un antenato torturatore[non chiaro].

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Gotico prodotto da Marco Vicario con dettagli abbastanza orripilanti per l'epoca (non a caso nella scena più gore si passa al bianco e nero, dato anche che è un flashback), e con un tentativo di aggiornamento tematico originale: la spiegazione va cercata negli eventi della seconda guerra mondiale e nel nazismo.

Christopher Lee compare nella parte secondaria del servitore.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

  • Uscita in Italia Italia: 15 agosto 1963
  • Uscita in Giappone Giappone: 18 luglio 1964
  • Uscita in Francia Francia: 3 febbraio 1965
  • Uscita negli USA Stati Uniti: aprile 1965

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

La vergine di Norimberga incassò circa 125 milioni di lire italiane.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Roberto Curti, Italian Gothic Horror Films, 1957-1969, McFarland, 2015, ISBN 978-1-4766-1989-7.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema