XVI Legislatura della Repubblica Italiana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
XVI Legislatura
Italia Italia
Elezioni Elezioni politiche del 2008
Governi: Berlusconi IV, Monti
PdL
276 / 630
(Seggi Camera)
146 / 315
(Seggi Senato)
PD
217 / 630
(Seggi Camera)
119 / 315
(Seggi Senato)
LN
60 / 630
(Seggi Camera)
26 / 315
(Seggi Senato)
UdC
36 / 630
(Seggi Camera)
3 / 315
(Seggi Senato)
IdV
29 / 630
(Seggi Camera)
14 / 315
(Seggi Senato)
Precedenti XV
Successive XVII

La XVI Legislatura della Repubblica Italiana è stata in carica dal 29 aprile 2008 al 14 marzo 2013. Il 22 dicembre 2012 è stata sciolta dal Presidente della Repubblica a seguito delle dimissioni del Governo Monti, spianando la strada alle elezioni politiche del 2013. Il 29 aprile 2008 si è tenuta la riunione della prima seduta della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica, come composti in seguito alle elezioni politiche del 13 e 14 aprile, determinate dallo scioglimento delle Camere avvenuto il 6 febbraio 2008. È stata la prima legislatura del dopoguerra in cui non è presente né alla Camera né al Senato una rappresentanza dichiaratamente comunista o socialista, per il mancato raggiungimento del quorum previsto dalla legge elettorale del 2005.

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

Gli adempimenti parlamentari di inizio legislatura prevedono, per ogni Camera:

  • costituzione dell'Ufficio di Presidenza provvisorio;
  • costituzione della Giunta provvisoria per la verifica dei poteri;
  • votazione per il Presidente.

La prima seduta del Senato è stata presieduta da Giulio Andreotti, in qualità di senatore più anziano (dopo le rinunce di Rita Levi-Montalcini e Oscar Luigi Scalfaro ad esercitare tale facoltà). La prima seduta della Camera è stata presieduta da Pierluigi Castagnetti, in qualità di Vicepresidente della precedente Legislatura avente la maggiore anzianità di elezione.

È stata costituita sia alla Camera che al Senato una speciale Commissione per l'esame di disegni di legge di conversione di decreti-legge.

Governi[modifica | modifica wikitesto]

Camera dei deputati[modifica | modifica wikitesto]

Ufficio di presidenza[modifica | modifica wikitesto]

  1. Maurizio Lupi (PdL),
  2. Antonio Leone (PdL),
  3. Rosy Bindi (PD),
  4. Rocco Buttiglione (UDC);
  • Questori:
  1. Francesco Colucci (PdL),
  2. Antonio Mazzocchi (PdL),
  3. Gabriele Albonetti (PD);
  • Segretari:
  1. Giuseppe Fallica (GS),
  2. Gregorio Fontana (PdL),
  3. Donato Lamorte (FLI),
  4. Lorena Milanato (PdL),
  5. Mimmo Lucà (PD),
  6. Renzo Lusetti (UDC),
  7. Emilia Grazia De Biasi (PD),
  8. Gianpiero Bocci (PD),
  9. Silvana Mura (IdV),
  10. Giacomo Stucchi (LN),
  11. Angelo Salvatore Lombardo (Gruppo Misto),
  12. Michele Pisacane (Gruppo Misto),
  13. Guido Dussin (LN),

Capigruppo parlamentari[modifica | modifica wikitesto]

  1. Italo Bocchino - Futuro e Libertà per l'Italia,
  2. Massimo Donadi (fino al 6 novembre 2012), Antonio Borghesi - Italia dei Valori,
  3. Marco Reguzzoni (fino al 26 gennaio 2012), Gianpaolo Dozzo - Lega Nord,
  4. Antonello Soro (fino al 17 novembre 2009), Dario Franceschini - Partito Democratico,
  5. Fabrizio Cicchitto - Popolo della Libertà,
  6. Silvano Moffa - Popolo e Territorio,
  7. Pier Ferdinando Casini (fino al 26 aprile 2012), Gian Luca Galletti - Unione di Centro,
  8. Sigfried Brugger - Gruppo Misto

Commissioni parlamentari[modifica | modifica wikitesto]

Riepilogo della composizione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppi parlamentari Inizio 2008 2009 2010 2011 2012 Fine Legislatura
Partito Democratico 217 218 209 206 206 204 203
Il Popolo della Libertà 275 272 270 235 212 206 202
Lega Nord 60 60 60 59 59 58 58
Unione di Centro 35 34 36 35 38 37 36
Futuro e Libertà per l'Italia - - - 32 26 26 24
• Noi Sud - Popolari di Italia Domani - - - 12 - - -
Popolo e Territorio - - - - 23 20 21
Italia dei Valori 29 28 24 22 21 17 15
Gruppo misto 14 18 31 41 45 62 71
Grande Sud-PPA - - - - - 10 10
• Liberali per l'Italia - PLI - - - - 5 5 -
• Italia Libera - Popolari per l'Italia - Popolari per l'Europa - Liberali per l'Italia - PLI - - - - - 10
Alleanza per l'Italia - - - 6 6 4 -
Centro Democratico - - - - - - 4
• Fareitalia per la Costituente Popolare - - - - 4 4 4
Repubblicani - Azionisti - - 3 3 3 4 4
• Diritti e Libertà - - - - - 4 5
Liberal Democratici - MAIE - 4 3 3 3 3 3
Movimento per le Autonomie - Alleati per il Sud 8 8 8 5 4 3 4
• Autonomia Sud - Lega Sud Ausonia - Popoli Sovrani d'Europa - - - - 3 3 3
• Iniziativa Liberale - - - - - 3 3
Minoranze linguistiche 3 3 3 3 3 3 3
Non iscritti 3 3 14 9 14 16 18
Totale 630 630 630 630 630 630 630

Senato della Repubblica[modifica | modifica wikitesto]

Ufficio di presidenza[modifica | modifica wikitesto]

  1. Rosy Mauro (LN poi Gruppo Misto),
  2. Domenico Nania (PdL),
  3. Vannino Chiti (PD),
  4. Emma Bonino (RI).
  • Questori:
  1. Romano Comincioli (PdL),
  2. Paolo Franco (LN),
  3. Benedetto Adragna (PD).
  • Segretari:
  1. Piergiorgio Stiffoni (LN),
  2. Lucio Malan (PdL),
  3. Anna Cinzia Bonfrisco (PdL),
  4. Alessio Butti (PdL),
  5. Colomba Mongiello (PD),
  6. Emanuela Baio (PD),
  7. Silvana Amati (PD),
  8. Marco Stradiotto (PD),
  9. Vincenzo Oliva (Gruppo Misto),
  10. Helga Thaler Ausserhofer (Gruppo Misto),
  11. Aniello Di Nardo (IdV),
  12. Simona Vicari (PdL).

Capigruppo parlamentari[modifica | modifica wikitesto]

  1. Maurizio Gasparri - Popolo della Libertà,
  2. Felice Belisario - Italia dei Valori,
  3. Federico Bricolo - Lega Nord,
  4. Anna Finocchiaro - Partito Democratico,
  5. Gianpiero D'Alia - Unione di Centro, SVP e autonomie,
  6. Maria Alessandra Gallone - Fratelli d'Italia,
  7. Pasquale Viespoli - Futuro e Libertà per l'Italia,
  8. Francesco Rutelli - Per il Terzo Polo,
  9. Giovanni Pistorio - Gruppo Misto.

Commissioni parlamentari[modifica | modifica wikitesto]

Riepilogo della composizione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppi parlamentari Inizio 2008 2009 2010 2011 2012 Fine legislatura
Il Popolo della Libertà 146 146 145 134 128 126 113
Partito Democratico 119 118 114 110 106 104 104
Lega Nord 26 26 26 26 25 22 22
UdC, SVP e Autonomie 11 11 12 15 15 16 16
Futuro e Libertà per l'Italia - - - 10 - - -
Per il Terzo Polo (ApI - FLI - Centro Democratico) - - - - 13 14 13
Coesione Nazionale - Io Sud - Forza del Sud - - - - 12 13 12
Fratelli d'Italia - Centrodestra Nazionale - - - - - - 11
Italia dei Valori 14 14 12 12 12 11 10
Gruppo misto 6 7 13 14 11 13 18
Movimento per le Autonomie 2 2 3 2 2 2 3
• Movimento Territoriale Siamo Gente Comune - - - - - 2 2
• Partecipazione Democratica - - - - 1 1 2
Partito Repubblicano Italiano - - - - 1 1 1
• Movimento dei Socialisti Autonomisti - - - - - 1 1
• Diritti e Libertà - - - - - 1 1
Alleanza per l'Italia - - 4 4 - - -
• Verso Nord - - - 1 - - -
• Partito Pensionati - - - - - - 1
• Unione Democratica Consumatori - - - - - - 1
Non iscritti 4 5 6 7 7 5 6
Totale 322 322 322 321 322 319 319

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Politica Portale Politica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di politica