Gabriele Albonetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gabriele Albonetti
Gabriele Albonetti.jpg

Questore della Camera dei deputati
Durata mandato 18 gennaio 2011 –
20 marzo 2013
Presidente Gianfranco Fini

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature XIV Legislatura
XV Legislatura
XVI Legislatura
Gruppo
parlamentare
Democratici di Sinistra (2001)
L'Ulivo (2006)
Partito Democratico (2008)
Coalizione PD - IdV
Circoscrizione Emilia-Romagna
Incarichi parlamentari
*Questore della Camera
*Componente - IX Commissione (Trasporti, Poste e Telecomunicazioni)
Comitato per la Sicurezza
Commissione per il conferimento delle borse di studio della Fondazione Carlo Finzi
Commissione giudicatrice delle verifiche di professionalità
Comitato per la comunicazione e l'informazione esterna
Comitato di vigilanza sull'attività di documentazione
Comitato per gli affari del personale
Comitato per la valutazione delle scelte scientifiche e tecnologiche
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Partito Democratico
Titolo di studio Laurea in filosofia
Professione Dipendente pubblico

Gabriele Albonetti (Faenza, 4 settembre 1951) è un politico italiano.

Laureato in filosofia, dipendente della pubblica amministrazione, ha militato nel Partito Comunista Italiano ed attualmente esponente del Partito Democratico. Dopo aver rivestito per due mandati la Presidenza della Provincia di Ravenna è stato eletto alla Camera dei deputati nel 2001, nel collegio maggioritario di Faenza, in rappresentanza della coalizione di centrosinistra.

Confermato nella XV Legislatura con L'Ulivo, il 4 maggio 2006, membro della IX commissione (trasporti, poste e telecomunicazioni). È stato eletto Questore anziano della Camera dei deputati. Ha presentato una proposta di legge per la valorizzazione e la promozione della sfoglia emiliano-romagnola e la relativa professione. Nella XVI Legislatura viene rieletto tra le file del Partito Democratico e confermato nel ruolo di Questore della Camera dei Deputati. Rifiuta la ricandidatura alle elezioni nazionali del 24/25 febbraio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]