Antonio Tomassini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antonio Tomassini

Presidente della
12ª Commissione (Igiene e Sanita') del Senato della Repubblica
Durata mandato 22 maggio 2008 –
14 marzo 2013
Presidente Renato Schifani
Predecessore Ignazio Marino
Successore Emilia De Biasi

Durata mandato 26 giugno 2001 –
27 aprile 2007
Presidente Marcello Pera
Predecessore Francesco Carella
Successore Ignazio Marino

Presidente della
Commissione Parlamentare di Inchiesta
sull'Efficacia e l'Efficienza del Servizio Sanitario Nazionale
(ex Commissione Parlamentare di Inchiesta sul Sistema Sanitario dal 1994 al 2001)
Durata mandato 6 giugno 2006 –
14 maggio 2008
Presidente Fausto Bertinotti
Franco Marini
Predecessore Enrico Pianetta
(fino al 2001)
Successore Ignazio Marino

Durata mandato 5 giugno 1997 –
16 gennaio 2000
Presidente Luciano Violante
Nicola Mancino
Predecessore Valentino Martelli
Successore Enrico Pianetta

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature XIII; XIV; XV; XVI
Gruppo
parlamentare
Forza Italia, Il Popolo della Libertà
Coalizione Casa delle Libertà, PdL-Lega Nord-MpA
Circoscrizione Lombardia
Incarichi parlamentari
  • Presidente della XII Commissione permanente (Igiene e sanità)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Forza Italia
PdL

Antonio Tomassini (Ascoli Piceno, 1º dicembre 1943) è un politico e medico italiano, parlamentare del Popolo della Libertà.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di professione medico, è stato eletto al Senato nella XIII, nella XIV, XV e XVI legislatura.

Nella XIII legislatura (1997-2001) diventa Presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sul Servizio Sanitario ricoprendo l'incarico fino al 2000 quando lascerà il posto al collega forzista Enrico Pianetta e membro della Commissione permanente Sanità del Senato e della Commissione speciale in materia d'infanzia.

Nella XIV legislatura (2001-2006) diventa Presidente della 12 Commissione permanente Sanità del Senato della Repubblica per Forza Italia. Al rinnovo delle Presidenze di Commissione di metà legislatura è confermato Presidente come tutti i suoi colleghi della maggioranza.

Nella XV legislatura (2006-2008) tornato senatore torna membro della Commissione Sanità del Senato. Come membro dell'opposizione, viene scelto come Presidente della rinnovata Commissione Parlamentare di Inchiesta sull'Efficacia e l'Efficienza del Servizio Sanitario Nazionale (ovvero l'ex Commissione Parlamentare di Inchiesta sul Sistema Sanitario istituita nella XII e XIII legislatura dal 1994 al 2001 che Tomassini presiedette dal 1997 al 2000 poi soppressa).

Nella XVI legislatura (2008-2013) torna Presidente della Commissione Sanità del Senato della Repubblica per il PdL.

È Presidente dell'Associazione Parlamentare Amici del Cavallo e dell'Ippica[1].

Nell'ottobre 2009 ha ricevuto numerose critiche dalla collega Donatella Poretti (Lista Emma Bonino - PD) per la sua "scarsa conoscenza del regolamento del Senato ed il suo stravolgimento a fini personali"[2], relativamente al suo comportamento nella Commissione Sanità del Senato riguardo alla procedura per l'introduzione del farmaco abortivo Ru486 in Italia.

Procedimenti giudiziari[modifica | modifica wikitesto]

È stato condannato in via definitiva a tre anni per falso in certificazione per aver alterato una cartella clinica di un intervento di parto in cui la bambina partorita subì gravi lesioni cerebrali[3].

Predecessore Presidente della 12ª Commissione (Igiene e Sanità) del Senato della Repubblica Successore
Ignazio Marino 22 maggio 2008 - 14 marzo 2013 Emilia De Biasi I
Francesco Carella 26 giugno 2001 - 27 aprile 2006 Ignazio Marino II
Predecessore Presidente della Commissione Parlamentare di Inchiesta sull'Efficacia e l'Efficienza del Servizio Sanitario Nazionale
(ex Commissione Parlamentare di Inchiesta sul Sistema Sanitario dal 1994 al 2001)
Successore
Enrico Pianetta (fino al 2001) 6 giugno 2006 - 14 maggio 2008 Ignazio Marino I
Valentino Martelli 5 giugno 1997 - 16 gennaio 2000 Enrico Pianetta II

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ VareseNotizie.com. URL consultato il 12 dicembre 2008.
  2. ^ Il comunicato stampa di Donatella Poretti (Radicali.it)
  3. ^ Una storia emblematica: il sen. Tomassini Forza Italia e la sanità, in Varese news. URL consultato il 31 marzo 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]