Antonio Tomassini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antonio Tomassini

Presidente della
12ª Commissione (Igiene e Sanita') del Senato della Repubblica
Durata mandato 22 maggio 2008 –
14 marzo 2013
Presidente Renato Schifani
Predecessore Ignazio Marino
Successore Emilia De Biasi

Durata mandato 26 giugno 2001 –
27 aprile 2007
Presidente Marcello Pera
Predecessore Francesco Carella
Successore Ignazio Marino

Presidente della
Commissione Parlamentare di Inchiesta
sull'Efficacia e l'Efficienza del Servizio Sanitario Nazionale
(ex Commissione Parlamentare di Inchiesta sul Sistema Sanitario dal 1994 al 2001)
Durata mandato 6 giugno 2006 –
14 maggio 2008
Presidente Fausto Bertinotti
Franco Marini
Predecessore Enrico Pianetta
(fino al 2001)
Successore Ignazio Marino

Durata mandato 5 giugno 1997 –
16 gennaio 2000
Presidente Luciano Violante
Nicola Mancino
Predecessore Valentino Martelli
Successore Enrico Pianetta

Dati generali
Partito politico Forza Italia
PdL
sen. Antonio Tomassini
Bandiera italiana
Parlamento italiano
Senato della Repubblica
Partito Forza Italia, Il Popolo della Libertà
Legislatura XIII; XIV; XV; XVI
Gruppo Forza Italia, Il Popolo della Libertà
Coalizione Casa delle Libertà, PdL-Lega Nord-MpA
Circoscrizione Lombardia
Incarichi parlamentari
  • Presidente della XII Commissione permanente (Igiene e sanità)
Pagina istituzionale

Antonio Tomassini (Ascoli Piceno, 1º dicembre 1943) è un politico e medico italiano, parlamentare del Popolo della Libertà.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di professione medico, è stato eletto al Senato nella XIII, nella XIV, XV e XVI Legislatura.

Nella XIII legislatura (1997-2001) diventa Presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sul Servizio Sanitario ricoprendo l'incarico fino al 2000 quando lascerà il posto al collega forzista Enrico Pianetta e membro della Commissione permanente Sanità del Senato e della Commissione speciale in materia d'infanzia.

Nella XIV legislatura (2001-2006) diventa Presidente della 12 Commissione permanente Sanità del Senato della Repubblica per Forza Italia. Al rinnovo delle Presidenze di Commissione di metà legislatura è confermato Presidente come tutti i suoi colleghi della maggioranza.

Nella XV legislatura (2006-2008) tornato senatore torna membro della Commissione Sanità del Senato. Come membro dell'opposizione, viene scelto come Presidente della rinnovata Commissione Parlamentare di Inchiesta sull'Efficacia e l'Efficienza del Servizio Sanitario Nazionale (ovvero l'ex Commissione Parlamentare di Inchiesta sul Sistema Sanitario istituita nella XII e XIII legislatura dal 1994 al 2001 che Tomassini presiedette dal 1997 al 2000 poi soppressa).

Nella XVI legislatura (2008-2013) torna Presidente della Commissione Sanità del Senato della Repubblica per il PdL.

È Presidente dell'Associazione Parlamentare Amici del Cavallo e dell'Ippica[1].

Nell'ottobre 2009 ha ricevuto numerose critiche dalla collega Donatella Poretti (Lista Emma Bonino - PD) per la sua "scarsa conoscenza del regolamento del Senato ed il suo stravolgimento a fini personali"[2], relativamente al suo comportamento nella Commissione Sanità del Senato riguardo alla procedura per l'introduzione del farmaco abortivo Ru486 in Italia.

Procedimenti giudiziari[modifica | modifica wikitesto]

È stato condannato in via definitiva a tre anni per falso in certificazione per aver alterato una cartella clinica di un intervento di parto in cui la bambina partorita subì gravi lesioni cerebrali[3].

Predecessore Presidente della 12ª Commissione (Igiene e Sanità) del Senato della Repubblica Successore
Ignazio Marino 22 maggio 2008 - 14 marzo 2013 Emilia De Biasi I
Francesco Carella 26 giugno 2001 - 27 aprile 2006 Ignazio Marino II
Predecessore Presidente della Commissione Parlamentare di Inchiesta sull'Efficacia e l'Efficienza del Servizio Sanitario Nazionale
(ex Commissione Parlamentare di Inchiesta sul Sistema Sanitario dal 1994 al 2001)
Successore
Enrico Pianetta (fino al 2001) 6 giugno 2006 - 14 maggio 2008 Ignazio Marino I
Valentino Martelli 5 giugno 1997 - 16 gennaio 2000 Enrico Pianetta II

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ VareseNotizie.com. URL consultato il 12 dicembre 2008.
  2. ^ Il comunicato stampa di Donatella Poretti (Radicali.it)
  3. ^ Una storia emblematica: il sen. Tomassini Forza Italia e la sanità, in Varese news. URL consultato il 31 marzo 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]