Franco Bruno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Franco Bruno
Franco Bruno.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature XVII
Gruppo
parlamentare
Gruppo Misto - (Dal 29 settembre 2015)

Gruppo Misto - componente: "Movimento Associativo Italiani all'Estero (MAIE) - Alleanza per l'Italia (API)" - (Dal 26 giugno 2013 al 29 settembre 2015)

Gruppo Misto - (Fino al 26 giugno 2013)

Circoscrizione Calabria
Incarichi parlamentari
XVII legislatura:
  • Comitato per le incompatibilità, le ineleggibilità e le decadenze dal 21 maggio 2013
  • IX Commissione (Trasporti, poste e telecomunicazioni) dal 7 maggio 2013
  • Giunte delle elezioni dal 7 maggio 2013

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature - XV

- XVI

Gruppo
parlamentare
XV:

- Partito Democratico - L'Ulivo

XVI:

- Per il terzo Polo (ApI-FLI) (Dal 14/07/2011 a fine legislatura)

In precedenza:

- Partito Democratico (Da inizio legislatura al 20/12/2009)

- GRUPPO MISTO - componente: Alleanza per l'Italia (Dal 21/12/2009 al 13/07/2011)

Coalizione XV:

L'Unione

XVI:

PD-IdV

Circoscrizione Regione Calabria
Incarichi parlamentari
  • Vicepresidente 13ª Commissione permanente (Territorio, Ambiente e Beni Ambientali)

Dati generali
Partito politico DC (fino al 1994)
PPI (1994-2002)
DL (2002-2007)
PD (2007-2009)
ApI (2009-2012)
CD (2012-2013)
ApI (2013-2016)
Indipendente (dal 2016)
Titolo di studio Laurea in ingegneria
Professione ingegnere

Franco Bruno (Cosenza, 27 giugno 1962) è un politico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ingegnere, già collaboratore universitario presso il Dipartimento di difesa del suolo dell'UNICAL, imprenditore turistico, è Presidente dell'Associazione politico-culturale "NeoMedi" - Nuovi Mediterranei.

Già iscritto alla Democrazia Cristiana, è stato eletto Presidente di Circoscrizione a Cosenza, segretario provinciale di Cosenza del Partito Popolare Italiano, segretario regionale della Margherita in Calabria.

È stato poi eletto senatore alle elezioni politiche del 2006 con la Margherita diventando membro della 13ª Commissione parlamentare (Territorio, Ambiente, Beni Ambientali).

Rieletto al Senato della Repubblica alle successive elezioni politiche del 2008 per la lista del Partito Democratico in Calabria, dal maggio 2008 è Vicepresidente della 13ª Commissione permanente del Senato.

Da gennaio 2009 a dicembre 2009 è stato segretario provinciale del Partito Democratico a Cosenza.

Il 21 dicembre 2009 aderisce a Alleanza per l'Italia, diventandone coordinatore regionale e responsabile nazionale degli enti locali[1].

Successivamente viene eletto alle elezioni politiche 2013 alla Camera dei deputati come capolista della lista di Centro Democratico nella circoscrizione Calabria.

Si iscrive quindi al Gruppo Misto, ma non alla componente del "Centro Democratico".

Il 26 giugno 2013 in rappresentanza di Alleanza per l'Italia forma una componente del Gruppo Misto alla Camera dei Deputati assieme al MAIE denominata "Movimento Associativo Italiani all'Estero (MAIE) - Alleanza per l'Italia (API)".

Alle elezioni regionali calabre del 2014 egli è il coordinatore della lista Calabria in #Rete-Campodemocratico, composta da Alleanza per l'Italia, Moderati, Partito Repubblicano Italiano, Demokratici e Autonomia Sud. La lista sostiene il candidato di centrosinistra Mario Oliverio.

In seguito allo scioglimento di Alleanza per l'Italia, Bruno rimane nel gruppo misto come indipendente.

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Analisi e controlli dei parametri identificativi e fisico-meccanici dei terreni (1996)
  • Studi sullo stato di conservazione le tecniche costruttive e la costituzione di un centro sperimentale (2001)
  • Una bella marmaglia (2009)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rutelli fonda "Alleanza per l'Italia"«Il simbolo sarà scelto online», in Corriere della Sera, 11 settembre 2009. URL consultato il 18 novembre 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]