VI legislatura della Repubblica Italiana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
VI legislatura
Italia Italia
ElezioniPolitiche 1972
Inizio25 maggio 1972
Fine4 luglio 1976
Capo di StatoGiovanni Leone
GoverniAndreotti II (1972-1973)
Rumor IV (1973-1974)
Rumor V (1974)
Moro IV (1974-1976)
Moro V (1976)
Camera dei deputati
PresidenteSandro Pertini (PSI)
Italian Chamber of Deputies 1972.svg
Eletti: elenco
DC
266 / 630
PCI
179 / 630
PSI
61 / 630
MSI-DN
56 / 630
PSDI
29 / 630
PRI
20 / 630
PLI
20 / 630
Senato della Repubblica
PresidenteAmintore Fanfani (DC), Giovanni Spagnolli (DC)
Italian Senate 1972.svg
Eletti: elenco
DC
135 / 315
PCI
74 / 315
PSI
33 / 315
MSI-DN
26 / 315
PSDI
11 / 315
PRI
8 / 315
PSIUP
11 / 315
PLI
5 / 315
Left arrow.svg V legislatura VII legislatura Right arrow.svg

La VI Legislatura della Repubblica Italiana è stata in carica dal 25 maggio 1972 al 4 luglio 1976.

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

Venne approvata la riforma del diritto di famiglia.

Governi[modifica | modifica wikitesto]

Camera dei deputati[modifica | modifica wikitesto]

Ufficio di presidenza[modifica | modifica wikitesto]

  1. Benigno Zaccagnini (DC) fino al 22 settembre 1975
  2. Oscar Luigi Scalfaro (DC) dal 22 ottobre 1975,
  3. Nilde Iotti (PCI),
  4. Arrigo Boldrini (PCI),
  5. Roberto Lucifredi (DC);
  • Questori:
  1. Guido Ceccherini (PSDI),
  2. Franco Busetto (PCI),
  3. Michele Tantalo (DC);
  • Segretari:
  1. Aldo D'Alessio (PCI),
  2. Michele Pistillo (PCI),
  3. Luigi Girardin (DC),
  4. Dino Moro (PSI),
  5. Arnaldo Armani (DC),
  6. Gennaro Papa (PLI) fino al 22 settembre 1975,
  7. Aristide Gunnella (PRI) fino al 30 giugno 1972.
  8. Pietro Serrentino (PLI) dal 22 ottobre 1975,
  9. Ennio D'Aniello (PRI) dal 27 luglio 1972,
  10. Antonio Guarra (MSI-DN).

Capigruppo parlamentari[modifica | modifica wikitesto]

Senato della Repubblica[modifica | modifica wikitesto]

Ufficio di presidenza[modifica | modifica wikitesto]

  1. Giuseppe Spataro (DC),
  2. Tullia Carettoni Romagnoli (SI),
  3. Mario Venanzi (PCI),
  4. Francesco Albertini (PSI);
  • Questori:
  1. Luigi Buzio (PSDI),
  2. Mario Fabiani (PCI) fino al 21 febbraio 1973,
  3. Mario Li Vigni (PCI) dal 28 febbraio 1973,
  4. Dino Limoni (DC);
  • Segretari:
  1. Biagio Pinto (PRI) fino al 27 novembre 1974,
  2. Claudio Venanzetti (PRI) dal 18 dicembre 1974,
  3. Cristoforo Ricci (DC),
  4. Carlo Torelli (DC),
  5. Luigi Arnone (PSI),
  6. Adelio Albarello (PSdUP poi PCI),
  7. Pasquale Poerio (PCI),
  8. Francesco Arena (PLI) fino al 6 giugno 1975,
  9. Giuseppe Balbo (PLI) dal 25 giugno 1975,
  10. Cristoforo Filetti (MSI-DN poi DN-CD).

Capigruppo parlamentari[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]