Giuseppe Alpino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giuseppe Alpino
Giuseppe alpino.jpg

Sottosegretario di Stato alle Finanze
Durata mandato 30 giugno 1972 –
7 luglio 1973
Presidente Giulio Andreotti

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature II, III, IV, V, VI
Gruppo
parlamentare
Liberale poi denominato Partito Liberale Italiano
Incarichi parlamentari
tra gli altri:
  • IV Commissione finanze e tesoro (II leg.)
  • V Commissione bilancio e partecipazioni statali (III, IV, V, VI)
  • VI Commisisone finanze e tesoro (VI)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Partito Liberale Italiano
Titolo di studio Laurea in scienze economiche e commerciali
Professione funzionario di banca, pubblicista

Giuseppe Alpino (Bussoleno, 29 dicembre 1909Roma, 8 maggio 1976) è stato un politico italiano.

Deputato nelle file del Partito Liberale Italiano, dalla seconda alla sesta legislatura, funzionario di banca di professione, ricoprì numerosi incarichi tra cui la Vicepresidenza della V commissione al Bilancio e alle partecipazioni statali nella III legislatura nonché il sottosegretariato alle finanze nel governo Andreotti II. Scrisse anche un contributo per la bibliografia del parlamento:Perplessità e riserve sulla riforma dei bilanci[1]. Morì nel 1976 mentre era in carica come deputato. Viene sostituito da Enrico Michele Demarchi.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]