Governo Leone II

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Governo Leone II
Giovanni Leone.jpg
StatoItalia Italia
Presidente del ConsiglioGiovanni Leone
(DC)
CoalizioneDC
LegislaturaV Legislatura
Giuramento25 giugno 1968
Dimissioni19 novembre 1968
Governo successivoRumor I
13 dicembre 1968
Left arrow.svg Moro III Rumor I Right arrow.svg

Il Governo Leone II è stato il ventiduesimo governo della Repubblica Italiana, il primo della V legislatura.

È rimasto in carica dal 25 giugno 1968[1][2] al 13 dicembre 1968[3] per un totale di 171 giorni, ovvero 5 mesi e 18 giorni.

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

Camera dei Deputati Seggi
Democrazia Cristiana
Partito Socialista Unificato
Partito Liberale Italiano
Partito Repubblicano Italiano
Südtiroler Volkspartei
Totale Maggioranza
266
91
31
9
3
400
Partito Comunista Italiano
Movimento Sociale Italiano
PSI di Unità Proletaria
PDI di Unità Monarchica
Totale Opposizione
177
24
23
6
230
Totale 630
Senato della Repubblica Seggi
Democrazia Cristiana
Partito Socialista Unificato
Partito Liberale Italiano
Partito Repubblicano Italiano
Südtiroler Volkspartei
Totale Maggioranza
135
46
16
2
2
201
PCI-PSI di Unità Proletaria
Movimento Sociale Italiano
PDI di Unità Monarchica
Totale Opposizione
101
11
2
114
Totale 315

Presidente del Consiglio dei ministri[modifica | modifica wikitesto]

Giovanni Leone

Segretario del Consiglio dei ministri[modifica | modifica wikitesto]

Luigi Michele Galli

Sottosegretari alla Presidenza del Consiglio dei ministri[modifica | modifica wikitesto]

Albertino Castellucci, Mario Pedini, Athos Valsecchi

Ministeri senza portafoglio[modifica | modifica wikitesto]

Interventi straordinari nel Mezzogiorno e nelle aree depressive del Centro-Nord Italo Giulio Caiati
Rapporti fra Governo e Parlamento Crescenzo Mazza
Riforma della pubblica amministrazione Tiziano Tessitori

Ministeri[modifica | modifica wikitesto]

Affari esteri[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Giuseppe Medici
Sottosegretari Franco Maria Malfatti, Giorgio Oliva

Interno[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Franco Restivo
Sottosegretari Remo Gaspari, Angelo Salizzoni

Grazia e Giustizia[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Guido Gonella
Sottosegretari Giuseppe Vedovato (fino al 06/07/1968), Renato Dell'Andro (dal 13/09/1968)

Finanze[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Mario Ferrari Aggradi
Sottosegretari Giovanni Gioia, Vincenzo Russo, Tommaso Spasari

Tesoro, con ad interim Bilancio e Programmazione Economica[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Emilio Colombo
Sottosegretari Ermenegildo Giuseppe Bertola, Bonaventura Picardi, Natale Santero, Giuseppe Caron

Difesa[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Luigi Gui
Sottosegretari Francesco Cossiga, Guglielmo Donati, Guglielmo Pelizzo

Pubblica Istruzione[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Giovanni Battista Scaglia
Sottosegretari Maria Badaloni, Vincenzo Bellisario, Giovanni Elkan

Lavori Pubblici[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Lorenzo Natali
Sottosegretari Danilo De' Cocci, Luigi Giglia, Stefano Riccio

Agricoltura e Foreste[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Giacomo Sedati
Sottosegretari Dario Antoniozzi, Arnaldo Colleselli, Vincenzo Indelli

Trasporti e Aviazione Civile[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Oscar Luigi Scalfaro
Sottosegretari Arcangelo Florena, Giacinto Genco

Poste e Telecomunicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Angelo De Luca
Sottosegretari Loris Biagioni, Bernardo D'Arezzo

Industria, Commercio e Artigianato[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Giulio Andreotti
Sottosegretari Paolo Barbi, Emanuela Savio, Sebastiano Vincelli

Sanità[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Ennio Zelioli-Lanzini
Sottosegretari Maria Cocco, Calogero Volpe

Commercio con l'Estero[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Carlo Russo
Sottosegretari Dante Graziosi, Mario Vetrone

Marina Mercantile[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Giovanni Spagnolli
Sottosegretari Mariano Pintus

Partecipazioni Statali[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Giorgio Bo
Sottosegretari Luciano Radi

Lavoro e Previdenza Sociale[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Giacinto Bosco
Sottosegretari Alessandro Canestrari, Vito Lattanzio, Francesco Turnaturi

Turismo e Spettacolo[modifica | modifica wikitesto]

Ministro Domenico Magrì
Sottosegretari Leandro Rampa, Adolfo Sarti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fausto De Luca, Il governo ha giurato in Quirinale Oggi primo Consiglio dei ministri, in "La Stampa", 26 giugno 1968, p. 1.
  2. ^ Antonio Spinosa, Il nuovo governo ha giurato - In carica da oggi il secondo ministero Leone, in Corriere d'Informazione, 25 giugno 1968.
  3. ^ Fausto De Luca, Rumor e i ministri giurano davanti al Capo dello Stato, in "La Stampa", 14 dicembre 1968, p. 1.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]