Maria Giulia Cocco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Maria Giulia Cocco
Maria Giulia Cocco.jpg

Sottosegretario di Stato alla Sanità
Durata mandato 26 giugno 1968 –
12 dicembre 1968

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature III, IV, V, VI
Gruppo
parlamentare
Democratico Cristiano
Circoscrizione Sardegna
Collegio Cagliari
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Democrazia Cristiana
Titolo di studio Laurea in Lettere
Professione Insegnante

Maria Giulia Cocco (Domusnovas, 2 settembre 191616 gennaio 2013) è stata un'insegnante e politica italiana, esponente della Democrazia Cristiana. Fu deputata per 4 legislature consecutive, dal 1958 al 1976. Ricoprì l'incarico di Sottosegretario alla Sanità nel Governo Leone II.

Incarichi[modifica | modifica wikitesto]

III Legislatura[modifica | modifica wikitesto]

  • XIII Commissione lavoro - assistenza e previdenza sociale - cooperazione
  • IV Commissione giustizia
  • Commissione speciale per l'esame delle proposte di legge nn.82 e 945 e della proposta di inchiesta parlamentare n. 1797, concernenti le abitazioni della gente rurale

IV Legislatura[modifica | modifica wikitesto]

  • XIII Commissione lavoro - assistenza e previdenza sociale - cooperazione
  • Commissione parlamentare per il parere al governo sulle norme delegate in materia di edilizia economica e popolare
  • Commissione speciale per l'esame del disegno di legge n. 2017 "disciplina degli interventi per lo sviluppo del mezzogiorno"
  • Commissione parlamentare per il parere al governo sull'emanazione di un testo unico delle disposizioni di legge concernenti la disciplina degli interventi nel mezzogiorno

V Legislatura[modifica | modifica wikitesto]

  • IV Commissione giustizia
  • XII Commissione industria e commercio, artigianato, commercio estero

VI Legislatura[modifica | modifica wikitesto]

  • VI Commissione finanze e tesoro
  • IV Commissione giustizia
  • Commissione parlamentare per il parere al governo sui decreti da emanare in esecuzione dei trattati di Lussemburgo del 21 e 22 aprile 1970 in materia di bilancio delle comunità europee, in sostituzione dei contributi finanziari degli stati membri con risorse proprie della comunità nonché di regolamento dei finanziamenti della politica agricola comune
  • Commissione parlamentare per il parere al governo sulle norme delegate relative alla riforma tributaria

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]