Antonino Maccarrone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antonino Maccarrone

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature IV, V, VI
Gruppo
parlamentare
PCI
Circoscrizione Toscana
Collegio Volterra (IV e VI), Livorno (V)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Partito Comunista Italiano
Titolo di studio Laurea in medicina e chirurgia
Professione medico

Antonino Maccarrone (Santa Teresa di Riva, 7 novembre 1922Pisa, 31 ottobre 1972) è stato un politico e senatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Antonino Maccarrone, nasce a Santa Teresa di Riva, Provincia di Messina, nel quartiere Bucalo, nel 1922, da Giuseppe Maccarrone e Carmela Irrera.

Giovanissimo si trasferisce con tutta la famiglia a Pisa, dove si laurea in Medicina e Chirurgia; subito dopo divenne assistente della cattedra di Igiene e Microbiologia dell'Università di Pisa.

Nel 1940 si iscrive all'ancora clandestino Partito Comunista Italiano.

Nel 1948 è nominato membro della deputazione provinciale di Pisa. Nello stesso anno è eletto presidente del Consorzio Ferrotranvieri di Pisa-Livorno, carica che mantenne fino alle dimissioni nel 1963.

Nel 1951 è consigliere d'amministrazione degli Ospedali Riuniti Santa Chiara; l'anno successivo viene eletto consigliere provinciale nel collegio IV di Pisa e nominato presidente della Giunta Provinciale pisana. Mantenne tale carica fino al dicembre 1962.

Nel 1963 è eletto consigliere comunale a Pisa, sarà riconfermato anche nelle successive elezioni. Al III congresso regionale viene eletto membro della presidenza nazionale della Lega dei Comuni Democratici.

Il 28 giugno 1963 con 51.498 voti viene eletto senatore nel collegio di Volterra, ed entra a far parte della commissione Igiene e Sanità. Nel giugno 1968 viene riconfermato senatore nel collegio di Livorno; farà parte della commissione Finanze e Tesoro.

Muore prematuramente a Pisa il 31 ottobre 1972.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]