Senatori della XVII legislatura della Repubblica Italiana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Questo elenco riporta i nomi dei senatori della XVII legislatura della Repubblica Italiana dopo le elezioni politiche del 2013[1].

Eletto il 16 marzo 2013, Presidente del Senato della Repubblica è il senatore Pietro Grasso.

Indice

Riepilogo della composizione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppi parlamentari Inizio
legislatura
Fine
2013
Fine
2014
Fine
2015
Fine
2016
Fine
2017
Fine
legislatura
Partito Democratico 106 108 109 112 113 98 97
Forza Italia-Il Popolo della Libertà XVII legislatura 91 60 60 41 42 43 44
Area Popolare (NCD-Centristi per l'Europa) 0 31 36 31 29 24 24
Movimento 5 Stelle 54 50 39 36 35 35 35
Federazione della Libertà (IDeA-PLI) 0 0 0 0 0 10 10
Per le Autonomie
(SVP, UV, PATT, UPT) - PSI - MAIE
10 12 16 20 19 18 18
Articolo 1 - Movimento Democratico e Progressista -Liberi e Uguali 0 0 0 0 0 16 16
Alleanza Liberalpopolare-Autonomie 0 0 0 17 18 14 12
Grandi Autonomie e Libertà
(GS, Direzione Italia, PpI)
- UDC
10 11 15 15 14 17 14
Lega Nord e Autonomie 16 15 15 12 12 11 11
Per l'Italia 0 12 0 0 0 0 0
Scelta Civica con Monti per l'Italia 21 8 7 0 0 0 0
Noi con l'Italia 0 0 0 0 0 11 11
Misto 11 14 23 27 28 34 27
Sinistra Italiana - Sinistra Ecologia Libertà - Liberi e Uguali 7 7 7 7 8 7 7
Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale 0 0 0 0 0 1 2
UDC 0 0 0 0 0 4 0
• Insieme per l'Italia 0 0 0 0 2 2 2
Fare! 0 0 0 3 3 3 0
• Movimento X 0 0 4 2 1 1 1
Italia dei Valori 0 0 0 2 3 3 2
• Liguria Civica 0 0 1 1 1 1 1
Federazione dei Verdi 0 0 0 0 1 1 0
• Non Iscritti 4 4 9 10 9 11 12
Totale 319 321 320 321 320 320 321
Composizione del Senato della Repubblica:

     Partito Democratico

     Forza Italia

     Area Popolare (NCD-UDC)

     Movimento 5 Stelle

     Per le Autonomie (SVP, UV, PATT, UPT) - PSI

     Grandi Autonomie e Libertà

     Conservatori, Riformisti italiani

     Lega Nord e Autonomie

     Misto

Consiglio di Presidenza[modifica | modifica wikitesto]

Capigruppo parlamentari[modifica | modifica wikitesto]

Commissioni parlamentari[modifica | modifica wikitesto]

Gruppi Parlamentari[modifica | modifica wikitesto]

Alleanza Liberalpopolare-Autonomie[modifica | modifica wikitesto]

Presidente[modifica | modifica wikitesto]

Vicepresidente vicario[modifica | modifica wikitesto]

Vicepresidente[modifica | modifica wikitesto]

Segretario[modifica | modifica wikitesto]

Tesoriere[modifica | modifica wikitesto]

Membri[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Autonomie e Libertà (Grande Sud, Direzione Italia, Popolari per l'Italia)[modifica | modifica wikitesto]

Presidente[modifica | modifica wikitesto]

Segretario[modifica | modifica wikitesto]

Membri[modifica | modifica wikitesto]

Indipendente[modifica | modifica wikitesto]
Riscossa Italia[modifica | modifica wikitesto]
Direzione Italia[modifica | modifica wikitesto]
Movimento politico Libertas[modifica | modifica wikitesto]
Forza Italia[modifica | modifica wikitesto]

Area Popolare (NCD-Centristi per l'Europa)[modifica | modifica wikitesto]

Presidente[modifica | modifica wikitesto]

Vicepresidente[modifica | modifica wikitesto]

Tesoriere[modifica | modifica wikitesto]

Membri[modifica | modifica wikitesto]

Forza Italia - Il Popolo della Libertà XVII Legislatura[modifica | modifica wikitesto]

Presidente[modifica | modifica wikitesto]

Vicepresidente vicaria[modifica | modifica wikitesto]

Vicepresidente[modifica | modifica wikitesto]

Tesoriere[modifica | modifica wikitesto]

Membri[modifica | modifica wikitesto]

Lega Nord e Autonomie[modifica | modifica wikitesto]

Presidente[modifica | modifica wikitesto]

Vicepresidenti[modifica | modifica wikitesto]

Membri[modifica | modifica wikitesto]

Movimento 5 Stelle[modifica | modifica wikitesto]

Presidente[modifica | modifica wikitesto]

Vicepresidente vicario[modifica | modifica wikitesto]

Vicepresidente[modifica | modifica wikitesto]

Segretario[modifica | modifica wikitesto]

Segretario d'Aula[modifica | modifica wikitesto]

Tesoriere[modifica | modifica wikitesto]

Membri[modifica | modifica wikitesto]

Federazione della Libertà (IDeA-PLI)[modifica | modifica wikitesto]

Presidente[modifica | modifica wikitesto]

Vicepresidente[modifica | modifica wikitesto]

Tesoriere[modifica | modifica wikitesto]

Membri[modifica | modifica wikitesto]

Articolo 1 - Movimento Democratico e Progressista[modifica | modifica wikitesto]

Presidente[modifica | modifica wikitesto]

Tesoriere[modifica | modifica wikitesto]

Segretario[modifica | modifica wikitesto]

Membri[modifica | modifica wikitesto]

Partito Democratico[modifica | modifica wikitesto]

Presidente[modifica | modifica wikitesto]

Vicepresidente Vicario[modifica | modifica wikitesto]

Vicepresidenti[modifica | modifica wikitesto]

Segretari[modifica | modifica wikitesto]

Segretario d'Aula[modifica | modifica wikitesto]

Tesoriere[modifica | modifica wikitesto]

Membri[modifica | modifica wikitesto]

Per le Autonomie (SVP, UV, PATT, UPT) - PSI - MAIE[modifica | modifica wikitesto]

Presidente[modifica | modifica wikitesto]

Vicepresidente Vicario[modifica | modifica wikitesto]

Vicepresidenti[modifica | modifica wikitesto]

Segretario[modifica | modifica wikitesto]

Membri[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo Misto[modifica | modifica wikitesto]

Presidente[modifica | modifica wikitesto]

Vicepresidente[modifica | modifica wikitesto]

Tesoriere[modifica | modifica wikitesto]

Segretario[modifica | modifica wikitesto]

Componenti Politiche[modifica | modifica wikitesto]

Sinistra Italiana[modifica | modifica wikitesto]
Movimento X[modifica | modifica wikitesto]
Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale[modifica | modifica wikitesto]
Insieme per l'Italia[modifica | modifica wikitesto]
Fare![modifica | modifica wikitesto]
UDC[modifica | modifica wikitesto]
Liguria Civica[modifica | modifica wikitesto]
Italia Dei Valori[modifica | modifica wikitesto]
Non Iscritti[modifica | modifica wikitesto]

Modifiche intervenute[modifica | modifica wikitesto]

Modifiche intervenute nella composizione del Senato[modifica | modifica wikitesto]

Modifiche intervenute nella composizione dei gruppi parlamentari[modifica | modifica wikitesto]

Conservatori, Riformisti italiani[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Autonomie e Libertà (Grande Sud, Popolari per l'Italia, Federazione dei Verdi, Moderati)[modifica | modifica wikitesto]

  • Il 20 marzo 2013 si costituisce il gruppo "Grandi Autonomie e Libertà" costituito da Lucio Barani proveniente dal gruppo "Il Popolo della Libertà", Gian Marco Centinaio proveniente dal gruppo "Lega Nord e Autonomie", Giovanni Bilardi, Laura Bianconi, Jonny Crosio, Luigi Compagna, Giuseppe Compagnone, Mario Ferrara, Giovanni Mauro e Antonio Fabio Maria Scavone provenienti dal gruppo "Misto".
  • Il 7 maggio 2013 cessano di fare parte del gruppo Gian Marco Centinaio e Jonny Crosio per aderire al gruppo "Lega Nord e Autonomie".
  • L'8 maggio 2013 entrano a far parte del gruppo Paolo Naccarato e Giulio Tremonti provenienti dal gruppo "Lega Nord e Autonomie".
  • Il 16 novembre 2013 cessano di far parte del gruppo Giovanni Bilardi, Laura Bianconi e Luigi Compagna per aderire al gruppo "Nuovo Centrodestra".
  • Il 20 novembre 2013 entrano a far parte del gruppo Vincenzo D'Anna, Pietro Langella e Giuseppe Ruvolo, provenienti dal gruppo "Il Popolo della Libertà".
  • Il 13 dicembre 2013 entra a far parte del gruppo Michelino Davico proveniente dal gruppo "Lega Nord e Autonomie".
  • Il 18 novembre 2014 entrano a far parte del gruppo Salvatore Tito Di Maggio, Angela D'Onghia e Mario Mauro provenienti dal gruppo "Per l'Italia".
  • Il 25 novembre 2014 il gruppo, costituito come "Grandi Autonomie e Libertà", assume la denominazione "Grandi Autonomie e Libertà (Grande Sud, Libertà e Autonomia-noi SUD, Movimento per le Autonomie, Nuovo PSI, Popolari per l'Italia)".
  • Il 15 dicembre 2014 cessa di far parte del gruppo Pietro Langella per aderire al gruppo "Area Popolare (NCD-UDC)".
  • Il 19 dicembre 2014 entra a far parte del gruppo Antonio Stefano Caridi proveniente dal gruppo "Area Popolare (NCD-UDC)".
  • L'8 aprile 2015 il Gruppo assume la denominazione Grandi Autonomie e Libertà (Grande Sud, Libertà e Autonomia-noi SUD, Movimento per le Autonomie, Nuovo PSI, Popolari per l'Italia, Italia dei Valori).
  • Il 3 giugno 2015 cessano di far parte del gruppo Salvatore Tito Di Maggio e Antonio Milo per aderire al gruppo "Conservatori, Riformisti italiani".
  • Il 21 aprile 2015 il Gruppo assume la denominazione Grandi Autonomie e Libertà (Grande Sud, Libertà e Autonomia-noi SUD, Movimento per le Autonomie, Nuovo PSI, Popolari per l'Italia, Italia dei Valori, Vittime della Giustizia e del Fisco).
  • Il 17 giugno 2015 il Gruppo assume la denominazione Grandi Autonomie e Libertà (Grande Sud, Movimento per le Autonomie, Nuovo PSI, Popolari per l'Italia, Italia dei Valori, Vittime della Giustizia e del Fisco, Federazione dei Verdi).
  • Il 5 agosto 2015 assume la denominazione Grandi Autonomie e Libertà (Grande Sud, Popolari per l'Italia, Federazione dei Verdi, Moderati)

Gruppo Misto[modifica | modifica wikitesto]

Forza Italia - Il Popolo della Libertà XVII Legislatura[modifica | modifica wikitesto]

Area Popolare (NCD-UDC)[modifica | modifica wikitesto]

Lega Nord e Autonomie[modifica | modifica wikitesto]

  • Il 19 marzo 2013 cessa di far parte del gruppo Gian Marco Centinaio per aderire al gruppo "Grandi Autonomie e Libertà".
  • Il 7 maggio 2013 cessano di far parte del gruppo Massimo Garavaglia e Giulio Tremonti per aderire al gruppo "Grandi Autonomie e Libertà".
  • L'8 maggio 2013 entrano a far parte del gruppo Gian Marco Centinaio e Jonny Crosio provenienti dal gruppo "Grandi Autonomie e Libertà".
  • Il 12 dicembre 2013 cessa di far parte del gruppo Michelino Davico per aderire al gruppo "Grandi Autonomie e Libertà".
  • Il 2 luglio 2014 cessa di far parte del gruppo Massimo Bitonci, poiché dimessosi da Senatore. Gli subentra Paolo Tosato, che aderisce al gruppo.

Partito Democratico[modifica | modifica wikitesto]

Per le Autonomie (SVP, UV, PATT, UPT) - PSI - MAIE[modifica | modifica wikitesto]

  • Il 6 maggio 2013 cessa di far parte del gruppo Giulio Andreotti poiché deceduto.
  • Il 23 maggio 2013 entra a far parte del gruppo Enrico Buemi, subentrato a Ignazio Marino.
  • Il 24 giugno 2013 cessa di far parte del gruppo Emilio Colombo poiché deceduto.
  • Il 9 luglio 2013 entra a far parte del gruppo Claudio Zin, proveniente dal gruppo "Scelta Civica per l'Italia".
  • Il 10 luglio 2013 il gruppo, costituito come "Per le Autonomie (SVP, UV, PATT, UPT) - PSI", assume la denominazione "Per le Autonomie (SVP, UV, PATT, UPT) - PSI - MAIE".
  • Il 27 novembre 2013 entrano a far parte del gruppo Elena Cattaneo e Carlo Rubbia provenienti dal gruppo "Misto".
  • L'11 settembre 2014 entra a far parte del gruppo Lorenzo Battista proveniente dal gruppo "Misto".
  • Il 3 dicembre 2014 entrano a far parte del gruppo Lucio Romano e Andrea Olivero provenienti dal gruppo "Per l'Italia".
  • Il 18 dicembre 2014 entra a far parte del gruppo Maria Paola Merloni proveniente dal gruppo "Per l'Italia".
  • Il 19 gennaio 2015 entra a far parte del gruppo Giorgio Napolitano come senatore di diritto e a vita in quanto Presidente emerito della Repubblica.

Movimento 5 Stelle[modifica | modifica wikitesto]

Per l'Italia[modifica | modifica wikitesto]

Scelta Civica per l'Italia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]