Gianfranco Conte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gianfranco Conte

Presidente della 6ª Commissione Finanze della Camera dei deputati
Durata mandato 8 maggio 2008 –
21 marzo 2013
Predecessore Paolo Del Mese
Successore Daniele Capezzone

Sottosegretario di Stato del Ministero per i Rapporti con il Parlamento
Durata mandato 23 aprile 2005 –
17 maggio 2006
Presidente Silvio Berlusconi
Predecessore Cosimo Ventucci
Successore Giampaolo D'Andrea

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature XII, XIII, XIV, XV, XVI
Gruppo
parlamentare
XII - XIII - XIV - XV:
- Forza Italia

XVI:
- Il Popolo della Libertà

Circoscrizione Lazio 2
Collegio XII - XIII - XIV:
11 (Formia)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Il Popolo della Libertà (2009-2013)
In precedenza:
FI (1994-2009)
Titolo di studio Laurea in Scienze Politiche
Professione Imprenditore

Gianfranco Conte (Minturno, 19 dicembre 1952) è un politico italiano. È stato deputato dal 1994 al 2013, prima per Forza Italia e poi per Il Popolo della Libertà

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha ottenuto la laurea in Scienze Politiche.

Attività politica[modifica | modifica wikitesto]

Elezione a deputato[modifica | modifica wikitesto]

Esponente di Forza Italia, è eletto per la prima volta alle elezioni politiche italiane del 1994 nel collegio di Formia, in cui con il 41,63% sconfigge Ugo Rivera dell'Alleanza dei Progressisti.[1]

Viene riconfermato nello stesso collegio anche alle elezioni del 1996, battendo con il 51,59% Silvio D'Arco dell'Ulivo,[2] e alle elezioni del 2001, in cui sconfigge con il 51,70% Sandro Bartolomeo dell'Ulivo.[3]

È rieletto nuovamente deputato anche alle elezioni del 2006, diventando tesoriere del gruppo di Forza Italia; alle elezioni del 2008 è infine rieletto per Il Popolo della Libertà.

Nel Governo Berlusconi III è stato Sottosegretario di Stato per i rapporti con il Parlamento insieme a Cosimo Ventucci.

È stato il presidente della VI Commissione (Finanze) dal 22 maggio 2008 al 14 marzo 2013.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Camera del 27 marzo 1994 - Collegio Formia, in Archivio Storico delle Elezioni, Ministero dell'Interno. URL consultato il 26 dicembre 2013.
  2. ^ Camera del 21 aprile 1996 - Collegio Formia, in Archivio Storico delle Elezioni, Ministero dell'Interno. URL consultato il 26 dicembre 2013.
  3. ^ Camera del 13 maggio 2001 - Collegio Formia, in Archivio Storico delle Elezioni, Ministero dell'Interno. URL consultato il 26 dicembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Sottosegretario di Stato per i rapporti con il Parlamento Successore Italy-Emblem.svg
Cosimo Ventucci 23 aprile 2005 - 17 maggio 2006 Giampaolo D'Andrea