Francesco Pontone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Francesco Pontone
Francesco Pontone.jpg

Sottosegretario di Stato del Ministero dell'industria, del commercio e dell'artigianato
Durata mandato 10 maggio 1994 –
17 gennaio 1995
Presidente Silvio Berlusconi
Predecessore Rossella Artioli
Successore Luigi Mastrobuono

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature X; XI; XII; XIII; XIV; XV; XVI
Gruppo
parlamentare
MSI-DN, AN, PDL, FLI
Circoscrizione Campania
Collegio Napoli
Incarichi parlamentari
  • Membro della 11ª Commissione permanente (Lavoro, previdenza sociale)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale
Alleanza Nazionale
Il Popolo della Libertà
Futuro e Libertà per l'Italia
Professione Avvocato

Francesco Pontone (Napoli, 30 marzo 1927Napoli, 2 luglio 2019[1]) è stato un politico e avvocato italiano.

Negli anni sessanta aderisce alle organizzazioni giovanili universitarie della destra poi al MSI-DN, eletto consigliere comunale nel 1975, guidò l'opposizione della destra all'amministrazione del sindaco comunista Maurizio Valenzi, nel 1980 fu eletto consigliere della Campania e poi segretario regionale.

Nel 2004, ha presentato al Senato della Repubblica, commissione Affari costituzionali, la proposta di istituire quale festività civile nazionale la Festa dei nonni, che diventò ufficiale a tutti gli effetti dall'anno successivo con la Legge n. 159[2] del 31 luglio 2005. Pontone è stato Tesoriere di Alleanza Nazionale.

Tesoriere di An per anni e amico di Gianfranco Fini. Il 2 agosto 2010 abbandona il PdL per fondare Futuro e Libertà per l'Italia. Dopo alcuni mesi ritorna nel PdL.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]