Cafu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cafu
Marcos Evangelista de Moraes.jpg
Nome Marcos Evangelista de Moraes
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 176 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 18 maggio 2008
Carriera
Giovanili
1977-????
????
????
1988-1990
Nacional-SP Nacional-SP
Portuguesa Portuguesa
non conosciuta Itaquaquecetuba
San Paolo San Paolo
Squadre di club1
1989-1994 San Paolo San Paolo 95 (6)
1995 Real Saragozza Real Saragozza 16 (0)
1995 Juventude Juventude 0 (0)
1995-1997 Palmeiras Palmeiras 36 (0)
1997-2003 Roma 163 (5)
2003-2008 Milan 119 (4)
Nazionale
1990-2006
1991-1992
Brasile Brasile
Brasile Brasile Olimpica
142 (5)[1]
8 (2)
Palmarès
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Oro Stati Uniti 1994
Argento Francia 1998
Oro Corea del Sud-Giappone 2002
Transparent.png Confederations Cup
Oro Arabia Saudita 1997
Coppa America calcio.svg Copa América
Argento Cile 1991
Oro Bolivia 1997
Oro Paraguay 1999
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 maggio 2008

Marcos Evangelista de Moraes, meglio noto come Cafu (San Paolo, 7 giugno 1970), è un ex calciatore brasiliano di ruolo difensore.

Soprannominato Il Pendolino per la velocità di corsa sulla fascia del campo, ha fatto parte della Nazionale brasiliana dal 1990 al 2006 e ne è stato capitano per sei anni. Con la Seleção, di cui è il primatista di presenze con 142 partite disputate, ha vinto le edizioni 1994 e 2002 dei Mondiali di calcio. È stato inserito dal connazionale Pelé nella FIFA 100.

È stato inserito nella "squadra ideale del decennio" dal Sun nel 2009.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizi e San Paolo[modifica | modifica wikitesto]

A 7 anni Cafu entrò nelle giovanili del Nacional e poi passò a quelle della Portuguesa e dell'Itaquaquecetuba, dove guadagnò il suo soprannome Cafu per la grande velocità che ricordava quella dell'ala brasiliana Cafuringa. Giocò anche a calcio a 5 per un paio d'anni.

Nei primi anni ottanta fu rifiutato dalle giovanili di varie squadre fino a quando, nel 1988, entrò nelle giovanili del San Paolo e con cui vinse il torneo giovanile della Coppa San Paolo.

Dal 1989 al 1994 giocò nella Série A brasiliana con il San Paolo, col quale vinse il campionato brasiliano nel 1991 e due Coppe Libertadores nel 1992 e nel 1993. A dicembre 1993 conquistò a Tokyo la Coppa Intercontinentale, giocando contro il Milan, sua futura squadra.

Nel 1994 venne nominato Calciatore sudamericano dell'anno.

Real Saragozza e ritorno in Brasile[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 1995 si trasferì in Spagna al Real Saragozza, con cui vinse la Coppa delle Coppe e in cui disputò 19 partite.

Nel maggio 1995 la Parmalat acquistò il cartellino del giocatore per poterlo inserire nella rosa del Palmeiras. Tuttavia, per evitare una possibile ammenda da parte del San Paolo, che al momento della cessione del giocatore aveva inserito una clausola che gli impediva di ritornare subito in Brasile a giocare per un'altra delle maggiori squadre pauliste, la società lo ha fatto tesserare dalla Juventude, altra squadra che sponsorizzava, con cui Cafu disputò due partite.[3]

Nel successivo mese di giugno si trasferì dalla Juventude al Palmeiras, con cui giocò due anni (20 partite in campionato la prima stagione, 16 la seconda).

Roma e Milan[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1997 viene acquistato dalla Roma, per 13 miliardi di lire.[4] Ha realizzato il suo primo gol in maglia giallorossa l'11 aprile 1998 in Roma-Inter (1-2). Alla Roma rimane per sei stagioni, fino al 2003. Con i capitolini vince lo scudetto nel 2001[5] e la Supercoppa italiana nello stesso anno.[6]

Nell'estate 2003, all'età di 33 anni, dopo aver pensato di trasferirsi in Giappone con gli Yokohama Marinos, passa al Milan, firmando un contratto biennale da un milione di euro a stagione.[7] Il 29 agosto 2003 vince il suo primo trofeo con i rossoneri, la Supercoppa europea 2003.[8] Il 21 dicembre realizza il suo primo gol con la nuova maglia nella sconfitta casalinga per 1-2 contro l'Udinese.[9] Con 28 presenze in campionato, Cafu è uno dei protagonisti della conquista del diciassettimo scudetto della storia del Milan e il secondo a livello personale.[10] Il 21 agosto viene impiegato titolare nella Supercoppa italiana, vinta dai rossoneri per 3-0 contro la Lazio. Nella stessa stagione, chiusa dal Milan al 2° posto in campionato, gioca titolare anche la finale di UEFA Champions League 2004-2005 contro il Liverpool. I rossoneri chiudono il primo tempo con tre gol di vantaggio, ma nella ripresa il Liverpool pareggia e vince la gara ai rigori.[11] Dopo due anni, sempre contro il Liverpool, i rossoneri disputano la finale di UEFA Champions League. Pur non disputando la sfida decisiva, Cafu conquista comunque il prestigioso trofeo internazionale, l'unico ancora assente nel suo palmarès.[12] Le confortanti prestazioni di fine campionato hanno convinto la dirigenza rossonera a rinnovare il contratto di Cafu anche per la stagione 2007-2008,[13] nel corso della quale il giocatore ha vinto la Supercoppa europea e la Coppa del mondo per club. Il 16 maggio 2008, nel corso della trasmissione televisiva Segni Particolari in onda su Milan Channel, Cafu e il connazionale Serginho annunciano l'addio al Milan[14] e il giorno seguente Cafu scrive una lettera aperta per salutare i suoi tifosi.[15] Il 18 maggio realizza il suo ultimo gol in maglia rossonera, nella vittoria per 4-1 l'Udinese nell'ultima giornata del campionato 2007-2008.[16]

Il 20 settembre 2012 è stato tra i primi 11 giocatori ad essere inserito nella Hall of Fame ufficiale della Roma.[17] Il suo nome è stato inserito anche nella Hall of Fame del Milan.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cafu ha giocato nella Nazionale brasiliana dal 1990 al 2006, quando ha deciso di lasciarla, detenendone il primato delle presenze. Con essa ha vinto due mondiali (1994 e 2002), è stato una volta vicecampione del mondo nel 1998, ha conquistato due Coppe America nel 1997 e nel 1999 e la Confederations Cup nel 1997.

È l'unico calciatore ad aver disputato 3 finali dei mondiali (peraltro consecutive): nel 1994 contro l'Italia subentrando a Jorginho al 21' del primo tempo, nel 1998 contro la Francia e nel 2002 contro la Germania.

È stato capitano della Nazionale di calcio brasiliana ai Mondiali di calcio del 2002 e del 2006.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 18 maggio 2008.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1989[18] Brasile San Paolo A 3 0 - - - - - - - - - 3 0
1990[19] CP+A 19+19 2+1 CB 4 0 - - - - - - 42 3
1991[20] CP+A 26+21 3+1 - - - - - - - - - 47 4
1992[21] CP+A 18+21 4+1 - - - CL+SS 14+2 0 CInt 1 0 56 5
1993[22] CP+A 29+18[23] 15+1 - - - CL+SS 8+8 2+2 RSA+CInt 1[23]+1 0 65 20
1994[24] CP+A 15+16 1+3 - - - CL+SS+CC 4+6+0 0 RSA 1 0 42 4
Totale San Paolo 107+98 25+7 4 0 42 4 4 0 255 36
gen.-mag. 1995 Spagna Real Saragozza PD 16 0 CR 2 0 CdC 1 0 - - - 19 0
giu.-dic. 1995 Brasile Palmeiras A 20 0 - - - CL 2 2 - - - 22 2
1996 A 16 0 CB 7 1 CC  ? 0 - - - 23 1
gen.-giu. 1997 A 0 0 CB 4 0 - - - - - - 4 0
Totale Palmeiras 36 0 11 1  ? 2 - - 49 3
1997-1998 Italia Roma A 31 1 CI 5 0 - - - - - - 36 1
1998-1999 A 20 1 CI 0 0 CU 6 0 - - - 26 1
1999-2000 A 28 2 CI 4 0 CU 5 0 - - - 37 2
2000-2001 A 31 1 CI 2 0 CU 7 0 - - - 40 1
2001-2002 A 27 0 CI 1 0 UCL 10 2 SI 0 0 38 2
2002-2003 A 26 0 CI 3 1 UCL 12 0 - - - 41 1
Totale Roma 163 5 15 1 40 2 0 0 218 8
2003-2004 Italia Milan A 28 1 CI 1 0 UCL 9 0 SI+SU+CInt 1+1+1 0 41 1
2004-2005 A 33 1 CI 1 0 UCL 12 0 SI 1 0 46 1
2005-2006 A 19 1 CI 1 0 UCL 5 0 - - - 25 1
2006-2007 A 24 0 CI 3 0 UCL 8 0 - - - 35 0
2007-2008 A 15 1 CI 2 0 UCL 1 0 SU+Cmc 0+1 0 19 1
Totale Milan 119 4 7 0 35 0 5 0 166 4
Totale carriera 539 41 39 2 120 8 9 0 707 51

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Brasile Brasile
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12/09/1990 Gijón Spagna Spagna 3 – 0 Brasile Brasile Amichevole -
17/10/1990 Santiago del Cile Cile Cile 0 – 0 Brasile Brasile Amichevole - (Coppa Texeira)
08/11/1990 Belém Brasile Brasile 0 – 0 Cile Cile Amichevole - (Coppa Texeira)
27/02/1991 Campo Grande Brasile Brasile 1 – 1 Paraguay Paraguay Amichevole -
23/03/1991 Buenos Aires Argentina Argentina 3 – 3 Brasile Brasile Amichevole -
27/06/1991 Curitiba Brasile Brasile 1 – 1 Argentina Argentina Amichevole -
09/07/1991 Viña del Mar Brasile Brasile 2 – 1 Bolivia Bolivia Coppa America 1991 - 1º turno -
11/07/1991 Viña del Mar Brasile Brasile 1 – 1 Uruguay Uruguay Coppa America 1991 - 1º turno -
19/07/1991 Santiago del Cile Brasile Brasile 2 – 0 Colombia Colombia Coppa America 1991 - Girone finale -
21/07/1991 Santiago del Cile Brasile Brasile 2 – 0 Cile Cile Coppa America 1991 - Girone finale - 2º posto
11/09/1991 Cardiff Galles Galles 1 – 0 Brasile Brasile Amichevole -
20/10/1991 Varginha Brasile Brasile 3 – 1 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole -
26/02/1992 Fortaleza Brasile Brasile 3 – 0 Stati Uniti Stati Uniti Amichevole -
02/08/1992 Los Angeles Stati Uniti Stati Uniti 0 – 1 Brasile Brasile Amichevole - (Coppa dell'Amicizia)
18/02/1993 Buenos Aires Argentina Argentina 1 – 1 Brasile Brasile Amichevole - (Coppa Centenario AFA)
06/06/1993 New Haven Stati Uniti Stati Uniti 0 – 2 Brasile Brasile USA Cup -
10/06/1993 Washington Brasile Brasile 3 – 3 Germania Germania USA Cup -
13/06/1993 Washington Inghilterra Inghilterra 1 – 1 Brasile Brasile USA Cup -
18/06/1993 Cuenca Brasile Brasile 0 – 0 Perù Perù Coppa America 1993 - 1º turno -
21/06/1993 Cuenca Cile Cile 3 – 2 Brasile Brasile Coppa America 1993 - 1º turno -
24/06/1993 Cuenca Brasile Brasile 3 – 0 Paraguay Paraguay Coppa America 1993 - 1º turno -
27/06/1993 Guayaquil Brasile Brasile 1 – 1
(5-6 dcr)
Argentina Argentina Coppa America 1993 - Quarti -
14/07/1993 Rio de Janeiro Brasile Brasile 2 – 0 Paraguay Paraguay Amichevole -
25/07/1993 La Paz Bolivia Bolivia 2 – 0 Brasile Brasile Qual. Mondiali 1994 -
08/08/1993 Maceió Brasile Brasile 1 – 1 Messico Messico Amichevole -
22/08/1993 San Paolo Brasile Brasile 2 – 0 Ecuador Ecuador Qual. Mondiali 1994 -
23/03/1994 Recife Brasile Brasile 2 – 0 Argentina Argentina Amichevole -
04/05/1994 Florianópolis Brasile Brasile 3 – 0 Islanda Islanda Amichevole -
05/06/1994 Edmonton Canada Canada 1 – 1 Brasile Brasile Amichevole -
08/06/1994 San Diego Brasile Brasile 8 – 2 Honduras Honduras Amichevole 1
04/07/1994 Palo Alto Brasile Brasile 1 – 0 Stati Uniti Stati Uniti Mondiali 1994 - Ottavi -
09/07/1994 Dallas Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 3 Brasile Brasile Mondiali 1994 - Quarti -
17/07/1994 Los Angeles Brasile Brasile 0 – 0
(3-2 dcr)
Italia Italia Mondiali 1994 - Finale - 4º titolo mondiale
22/02/1995 Fortaleza Brasile Brasile 5 – 0 Slovacchia Slovacchia Amichevole -
17/05/1995 Ramat Gan Israele Israele 1 – 2 Brasile Brasile Amichevole -
11/10/1995 Salvador Brasile Brasile 2 – 0 Uruguay Uruguay Amichevole -
08/11/1995 Buenos Aires Argentina Argentina 0 – 1 Brasile Brasile Amichevole -
20/12/1995 Manaus Brasile Brasile 3 – 1 Colombia Colombia Amichevole -
28/08/1996 Mosca Russia Russia 2 – 2 Brasile Brasile Amichevole -
31/08/1996 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 2 Brasile Brasile Amichevole -
18/12/1996 Manaus Brasile Brasile 1 – 0 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Amichevole -
26/02/1997 Goiânia Brasile Brasile 4 – 2 Polonia Polonia Amichevole -
02/04/1997 Brasilia Brasile Brasile 4 – 0 Cile Cile Amichevole -
30/04/1997 Miami Messico Messico 0 – 4 Brasile Brasile Amichevole -
30/05/1997 Oslo Norvegia Norvegia 4 – 2 Brasile Brasile Amichevole -
03/06/1997 Lione Francia Francia 1 – 1 Brasile Brasile Torneo di Francia -
08/06/1997 Lione Brasile Brasile 3 – 3 Italia Italia Torneo di Francia -
10/06/1997 Parigi Inghilterra Inghilterra 0 – 1 Brasile Brasile Torneo di Francia -
13/06/1997 Santa Cruz de la Sierra Brasile Brasile 5 – 0 Costa Rica Costa Rica Coppa America 1997 - 1º turno -
16/06/1997 Santa Cruz de la Sierra Brasile Brasile 3 – 2 Messico Messico Coppa America 1997 - 1º turno -
19/06/1997 Santa Cruz de la Sierra Brasile Brasile 2 – 0 Colombia Colombia Coppa America 1997 - 1º turno -
26/06/1997 Santa Cruz de la Sierra Perù Perù 0 – 7 Brasile Brasile Coppa America 1997 - Semifinale -
29/06/1997 La Paz Bolivia Bolivia 1 – 3 Brasile Brasile Coppa America 1997 - Finale - 5º titolo
10/08/1997 Seul Corea del Sud Corea del Sud 1 – 2 Brasile Brasile Amichevole -
13/08/1997 Ōsaka Giappone Giappone 0 – 3 Brasile Brasile Amichevole -
10/09/1997 Salvador Brasile Brasile 4 – 2 Ecuador Ecuador Amichevole -
09/10/1997 Belém Brasile Brasile 2 – 0 Marocco Marocco Amichevole -
11/11/1997 Brasilia Brasile Brasile 3 – 0 Galles Galles Amichevole -
12/12/1997 Riyad Arabia Saudita Arabia Saudita 0 – 3 Brasile Brasile Conf. Cup 1997 - 1º turno -
19/12/1997 Riyad Brasile Brasile 2 – 0 Rep. Ceca Rep. Ceca Conf. Cup 1997 - Semifinale -
21/12/1997 Riyad Brasile Brasile 6 – 0 Australia Australia Conf. Cup 1997 - Finale - 1º titolo
25/03/1998 Stoccarda Germania Germania 1 – 2 Brasile Brasile Amichevole -
29/04/1998 Rio de Janeiro Brasile Brasile 0 – 1 Argentina Argentina Amichevole -
03/06/1998 Saint-Ouen Andorra Andorra 0 – 3 Brasile Brasile Amichevole 1
10/06/1998 Saint-Denis Brasile Brasile 2 – 1 Scozia Scozia Mondiali 1998 - 1º turno -
16/06/1998 Nantes Brasile Brasile 3 – 0 Marocco Marocco Mondiali 1998 - 1º turno -
23/06/1998 Marsiglia Brasile Brasile 1 – 2 Norvegia Norvegia Mondiali 1998 - 1º turno -
27/06/1998 Parigi Brasile Brasile 4 – 1 Cile Cile Mondiali 1998 - Ottavi -
03/07/1998 Nantes Brasile Brasile 3 – 2 Danimarca Danimarca Mondiali 1998 - Quarti -
12/07/1998 Saint-Denis Brasile Brasile 0 – 3 Francia Francia Mondiali 1998 - Finale - 2º posto
23/09/1998 São Luís Brasile Brasile 3 – 0 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole -
14/10/1998 Washington Brasile Brasile 5 – 1 Ecuador Ecuador Amichevole 1
18/11/1998 Fortaleza Brasile Brasile 5 – 1 Russia Russia Amichevole -
28/03/1999 Seul Corea del Sud Corea del Sud 1 – 0 Brasile Brasile Amichevole -
31/03/1999 Tokyo Giappone Giappone 0 – 2 Brasile Brasile Amichevole -
26/06/1999 Curitiba Brasile Brasile 3 – 0 Lettonia Lettonia Amichevole -
30/06/1999 Ciudad del Este Brasile Brasile 7 – 0 Venezuela Venezuela Coppa America 1999 - 1º turno -
03/07/1999 Ciudad del Este Brasile Brasile 2 – 1 Messico Messico Coppa America 1999 - 1º turno -
11/07/1999 Ciudad del Este Brasile Brasile 2 – 1 Argentina Argentina Coppa America 1999 - Quarti -
14/07/1999 Ciudad del Este Brasile Brasile 2 – 0 Messico Messico Coppa America 1999 - Semifinale -
18/07/1999 Asunción Brasile Brasile 3 – 0 Uruguay Uruguay Coppa America 1999 - Finale - 6º titolo
04/09/1999 Buenos Aires Argentina Argentina 2 – 0 Brasile Brasile Amichevole -
07/09/1999 Porto Alegre Brasile Brasile 4 – 2 Argentina Argentina Amichevole -
09/10/1999 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 2 Brasile Brasile Amichevole 1
13/11/1999 Vigo Spagna Spagna 0 – 0 Brasile Brasile Amichevole -
23/02/2000 Bangkok Thailandia Thailandia 0 – 7 Brasile Brasile Amichevole -
26/04/2000 San Paolo Brasile Brasile 3 – 2 Ecuador Ecuador Qual. Mondiali 2002 -
23/05/2000 Cardiff Galles Galles 0 – 3 Brasile Brasile Amichevole 1
27/05/2000 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 1 Brasile Brasile Amichevole -
04/06/2000 Lima Perù Perù 0 – 1 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2002 -
28/06/2000 Rio de Janeiro Brasile Brasile 1 – 1 Uruguay Uruguay Qual. Mondiali 2002 -
18/07/2000 Asunción Paraguay Paraguay 2 – 1 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2002 -
03/09/2000 Rio de Janeiro Brasile Brasile 5 – 0 Bolivia Bolivia Qual. Mondiali 2002 -
08/10/2000 Maracaibo Brasile Brasile 6 – 0 Venezuela Venezuela Qual. Mondiali 2002 -
15/11/2000 San Paolo Brasile Brasile 1 – 0 Colombia Colombia Qual. Mondiali 2002 -
03/03/2001 Pasadena Stati Uniti Stati Uniti 1 – 2 Brasile Brasile Amichevole -
07/03/2001 Guadalajara Messico Messico 3 – 3 Brasile Brasile Amichevole -
01/07/2001 Montevideo Uruguay Uruguay 1 – 0 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2002 -
05/09/2001 Buenos Aires Argentina Argentina 2 – 1 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2002 -
07/10/2001 Curitiba Brasile Brasile 2 – 0 Cile Cile Qual. Mondiali 2002 -
07/11/2001 La Paz Bolivia Bolivia 3 – 1 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2002 -
23/03/2002 Fortaleza Brasile Brasile 1 – 0 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole -
17/04/2002 Lisbona Portogallo Portogallo 1 – 1 Brasile Brasile Amichevole -
25/05/2002 Kuala Lumpur Malesia Malesia 0 – 4 Brasile Brasile Amichevole -
03/06/2002 Ulsan Brasile Brasile 2 – 1 Turchia Turchia Mondiali 2002 - 1º turno -
08/06/2002 Seogwipo Brasile Brasile 4 – 0 Cina Cina Mondiali 2002 - 1º turno -
13/06/2002 Suwon Costa Rica Costa Rica 2 – 5 Brasile Brasile Mondiali 2002 - 1º turno -
17/06/2002 Kōbe Brasile Brasile 2 – 0 Belgio Belgio Mondiali 2002 - Ottavi -
21/06/2002 Shizuoka Inghilterra Inghilterra 1 – 2 Brasile Brasile Mondiali 2002 - Quarti -
26/06/2002 Saitama Brasile Brasile 1 – 0 Turchia Turchia Mondiali 2002 - Semifinale -
30/06/2002 Yokohama Brasile Brasile 2 – 0 Germania Germania Mondiali 2002 - Finale - 5º titolo mondiale
21/08/2002 Fortaleza Brasile Brasile 0 – 1 Paraguay Paraguay Amichevole -
20/11/2002 Seul Corea del Sud Corea del Sud 2 – 3 Brasile Brasile Amichevole -
12/02/2003 Canton Cina Cina 0 – 0 Brasile Brasile Amichevole -
29/03/2003 Oporto Portogallo Portogallo 2 – 1 Brasile Brasile Amichevole -
07/09/2003 Barranquilla Colombia Colombia 1 – 2 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2006 -
10/09/2003 Manaus Brasile Brasile 1 – 0 Ecuador Ecuador Qual. Mondiali 2006 -
12/10/2003 Leicester Giamaica Giamaica 0 – 1 Brasile Brasile Amichevole -
16/11/2003 Lima Perù Perù 1 – 1 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2006 -
19/11/2003 Curitiba Brasile Brasile 3 – 3 Uruguay Uruguay Qual. Mondiali 2006 -
18/02/2004 Dublino Irlanda Irlanda 0 – 0 Brasile Brasile Amichevole -
31/03/2004 Asunción Paraguay Paraguay 0 – 0 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2006 -
28/04/2004 Budapest Ungheria Ungheria 1 – 4 Brasile Brasile Amichevole -
20/05/2004 Saint-Denis Francia Francia 0 – 0 Brasile Brasile Amichevole -
02/06/2004 Belo Horizonte Brasile Brasile 3 – 1 Argentina Argentina Qual. Mondiali 2006 -
06/06/2004 Santiago del Cile Cile Cile 1 – 1 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2006 -
09/10/2004 Maracaibo Venezuela Venezuela 2 – 5 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2006 -
13/10/2004 Maceió Brasile Brasile 0 – 0 Colombia Colombia Qual. Mondiali 2006 -
17/11/2004 Quito Ecuador Ecuador 1 – 0 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2006 -
09/02/2005 Hong Kong Hong Kong Hong Kong 1 – 7 Brasile Brasile Amichevole -
27/03/2005 Goiânia Brasile Brasile 1 – 0 Perù Perù Qual. Mondiali 2006 -
30/03/2005 Montevideo Uruguay Uruguay 1 – 1 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2006 -
08/06/2005 Buenos Aires Argentina Argentina 3 – 1 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2006 -
17/08/2005 Spalato Croazia Croazia 1 – 1 Brasile Brasile Amichevole -
04/09/2005 Brasilia Brasile Brasile 5 – 0 Cile Cile Qual. Mondiali 2006 -
12/10/2005 Belém Brasile Brasile 3 – 0 Venezuela Venezuela Qual. Mondiali 2006 -
12/11/2005 Abu Dhabi Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 0 – 8 Brasile Brasile Amichevole -
04/06/2006 Ginevra Brasile Brasile 4 – 0 Nuova Zelanda Nuova Zelanda Amichevole -
13/06/2006 Berlino Brasile Brasile 1 – 0 Croazia Croazia Mondiali 2006 - 1º turno -
18/06/2006 Monaco di Baviera Brasile Brasile 2 – 0 Australia Australia Mondiali 2006 - 1º turno -
27/06/2006 Dortmund Brasile Brasile 3 – 0 Ghana Ghana Mondiali 2006 - Ottavi -
01/07/2006 Francoforte sul Meno Brasile Brasile 0 – 1 Francia Francia Mondiali 2006 - Quarti -
Totale Presenze (1º posto) 142 Reti (84º posto) 5
Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale (partite non ufficiali) - Brasile Brasile
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
13/10/1990 Milano Brasile Brasile 1 – 2 Resto del Mondo -
27/02/1991 Londrina Brasile Brasile 1 – 0 Romania Romania B -
20/04/1994 Parigi Sel. mista PSG/Bordeaux Francia 0 – 0 Brasile Brasile -
27/04/1995 Valencia Valencia 600px Bianco e Nero Valenciano.png 2 – 4 Brasile Brasile -
31/05/1998 Bilbao Athletic Bilbao 600px Rosso e Bianco (strisce).png 1 – 1 Brasile Brasile -
18/05/2002 Barcellona Catalogna Catalogna 1 – 3 Brasile Brasile -
06/09/2005 Siviglia Siviglia 600px Rosso Bianco e Rosso con pallone di Siviglia.png 1 – 1 Brasile Brasile -
30/05/2006 Basilea Brasile Brasile 8 – 0 Svizzera Lucerna XI -
Totale Presenze 8 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

San Paolo: 1989, 1991, 1992
Palmeiras: 1996
San Paolo: 1991
Roma: 2000-2001
Milan: 2003-2004
Roma: 2001
Milan: 2004

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

San Paolo: 1992, 1993
San Paolo: 1992, 1993
San Paolo: 1993, 1994
San Paolo: 1993
San Paolo: 1994
Real Saragozza: 1994-1995
Milan: 2003, 2007
Milan: 2006-2007
Milan: 2007

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ufficiale dell'Ordine di Rio Branco - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine di Rio Branco
«Per i servizi di merito e la virtù civica»
— 4 febbraio 2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 150 (5) se si comprendono anche le amichevoli non ufficiali disputate con la Nazionale maggiore brasiliana.
  2. ^ Gli italiani piacciono agli inglesi in Sport Mediaset, 31 dicembre 2009. URL consultato il 21 novembre 2012.
  3. ^ (PT) "Juventude", Placar numero 1263-A, Especial 500 Times do Brasil, Editora Abril, 2003, p. 68.
  4. ^ Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 14 (1997-1998), Panini, 6 agosto 2012, p. 10.
  5. ^ Roma, show all'Olimpico per la festa scudetto in La Repubblica, 17 giugno 2001.
  6. ^ Ruggiero Palombo, La Roma è tre volte super in La Gazzetta dello Sport, 20 agosto 2001, p. 15.
  7. ^ Calciomercato, primo colpo Cafu vicinissimo al Milan, la Repubblica, 3 giugno 2003.
  8. ^ Supercoppa, il Milan fa il bis in Europa, la Repubblica, 29 agosto 2003.
  9. ^ Udinese, quarta vittoria consecutiva Milan, brutto stop e primo ko, la Repubblica, 21 dicembre 2003.
  10. ^ Un gol-lampo deprime la Roma Milan campione fra gioia e petardi, la Repubblica, 2 maggio 2004.
  11. ^ 2004/05: Il Liverpool beffa il Milan, uefa.com, 25 maggio 2005.
  12. ^ Champions, il Milan sul tetto dell'Europa Inzaghi cancella l'incubo di Istanbul, la Repubblica, 23 maggio 2007.
  13. ^ Cafu: "Posso rinnovare col Milan", tgcom24.mediaset.it, 22 aprile 2007.
  14. ^ Sempre nei nostri cuori, acmilan.com, 17 maggio 2008. URL consultato il 5 giugno 2011.
  15. ^ Cari amici vi scrivo..., acmilan.com, 17 maggio 2008. URL consultato il 5 giugno 2011.
  16. ^ Quattro gol, ma niente quarto posto dopo 6 anni Milan senza Champions, la Repubblica, 18 maggio 2008.
  17. ^ Hall of Fame: gli undici eletti della Classe 2012. URL consultato il 20 settembre 2012.
  18. ^ (EN) André do Nascimento Pereira, São Paulo Futebol Clube Matches – 1989, rsssfbrasil.com. URL consultato il 5 giugno 2011.
  19. ^ (EN) André do Nascimento Pereira, São Paulo Futebol Clube Matches – 1990, rsssfbrasil.com. URL consultato il 5 giugno 2011.
  20. ^ (EN) André do Nascimento Pereira, São Paulo Futebol Clube Matches – 1991, rsssfbrasil.com. URL consultato il 5 giugno 2011.
  21. ^ (EN) André do Nascimento Pereira, São Paulo Futebol Clube Matches – 1992, rsssfbrasil.com. URL consultato il 5 giugno 2011.
  22. ^ (EN) André do Nascimento Pereira, São Paulo Futebol Clube Matches – 1993, rsssfbrasil.com. URL consultato il 5 giugno 2011.
  23. ^ a b La partita di andata della Recopa Sudamericana 1993 era valida anche come incontro della quinta giornata del primo turno del campionato brasiliano 1993 e viene conteggiara una sola volta tra quelle del campionato nazionale.
  24. ^ (EN) André do Nascimento Pereira, São Paulo Futebol Clube Matches – 1994, rsssfbrasil.com. URL consultato il 5 giugno 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]