Copa América 1999

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Copa América 1999
Competizione Coppa America
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 39ª
Date 29 giugno - 18 luglio 1999
Luogo Paraguay Paraguay
(4 città)
Partecipanti 12
Impianto/i 5 stadi
Risultati
Vincitore Brasile Brasile
(6° titolo)
Secondo Uruguay Uruguay
Terzo Messico Messico
Quarto Cile Cile
Statistiche
Miglior giocatore Brasile Rivaldo[1]
Miglior marcatore Brasile Rivaldo
Brasile Ronaldo (5 a testa)
Incontri disputati 26
Gol segnati 74 (2,85 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1997 2001 Right arrow.svg

La Copa América 1999 fu la trentanovesima edizione del massimo torneo sudamericano per nazionali di calcio.

Ad organizzare il torneo fu il Paraguay e le partite si svolsero dal 29 giugno al 18 luglio 1999. Il Paese sudamericano organizzava per la prima volta il torneo nel proprio suolo nazionale, dopo le due edizioni organizzate, a proprie spese, in Uruguay nel 1924 e in Perù nel 1953.

Città e stadi[modifica | modifica wikitesto]

Sedi della Copa América 1999 furono le seguenti città con i relativi stadi:

Città Stadio Capacità
Asunción Estadio Defensores del Chaco 48.000
Asunción Stadio General Pablo Rojas 25.000
Ciudad del Este Stadio Antonio Oddone Sarubbi 28.000
Luque Stadio Feliciano Cáceres 24.000
Pedro Juan Caballero Stadio Río Parapití 20.000

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Per l'edizione 1999 venne confermata la formula sperimentata nelle tre edizioni precedenti, con 12 nazionali partecipanti divise in 3 gironi all'italiana da 4 ciascuno. Le prime due classificate più le 2 migliori terze si sarebbero qualificate ai quarti. Da questo momento il torneo avrebbe preso la forma dell'eliminazione diretta.

Nazionali partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Per la prima volta nella storia della Copa América, prese parte al torneo una nazionale asiatica: era il Giappone, invitato al torneo insieme al Messico (oltre, ovviamente, alle 10 nazionali affiliate alla CONMEBOL). La presenza dei giapponesi aveva soprattutto origine commerciale, poiché la Toyota aveva dall'anno prima assunto la sponsorizzazione della Coppa Libertadores.

Nazione Iscrizione
CONMEBOL
Iscrizione
CONCACAF
Iscrizione
AFC
Note
1 Argentina Argentina 1916 - -
2 Brasile Brasile 1916 - - Detentore Coppa America 1997
3 Cile Cile 1916 - -
4 Uruguay Uruguay 1916 - -
5 Paraguay Paraguay 1921 - - Nazione ospitante
6 Perù Perù 1925 - -
7 Bolivia Bolivia 1926 - -
8 Ecuador Ecuador 1927 - -
9 Colombia Colombia 1936 - -
10 Venezuela Venezuela 1952 - -
11 Messico Messico - 1961 - Detentore Coppa CONCACAF 1998
12 Giappone Giappone - - 1954 Arabia Saudita Arabia Saudita Detentore Coppa Asia 1996 (rinuncia)
Detentore Coppa Asia 1992

I gironi iniziali ebbero la seguente composizione:

Gruppo A

Gruppo B

Gruppo C

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Asunción
29 giugno 1999
Paraguay Paraguay0 – 0Bolivia BoliviaEstadio Defensores del Chaco (45.000 spett.)
Arbitro: Ecuador Moreno

Asunción
29 giugno 1999
Perù Perù3 – 2Giappone GiapponeEstadio Defensores del Chaco (42.000 spett.)
Arbitro: Cile Sánchez

Asunción
2 luglio 1999
Paraguay Paraguay4 – 0Giappone GiapponeEstadio Defensores del Chaco (40.000 spett.)
Arbitro: Messico Archundia

Asunción
2 luglio 1999
Perù Perù1 – 0Bolivia BoliviaEstadio Defensores del Chaco (30.000 spett.)
Arbitro: Venezuela Solórzano

Pedro Juan Caballero (città)
5 luglio 1999
Bolivia Bolivia1 – 1Giappone GiapponeMonumental Rio Parapiti (20.000 spett.)
Arbitro: Messico Archundia

Pedro Juan Caballero (città)
5 luglio 1999
Paraguay Paraguay1 – 0Perù PerùMonumental Río Parapití (20.000 spett.)
Arbitro: Ecuador Moreno

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Paraguay Paraguay 7 3 2 1 0 5 0 +5
2. Perù Perù 6 3 2 0 1 4 3 +1
3. Bolivia Bolivia 2 3 0 2 1 1 2 -1
4. Giappone Giappone 1 3 0 1 2 3 8 -5

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Ciudad del Este
30 giugno 1999
Cile Cile0 – 1Messico MessicoStadio Antonio Oddone Sarubbi (20.000 spett.)
Arbitro: Argentina Elizondo

Ciudad del Este
30 giugno 1999
Brasile Brasile7 – 0Venezuela VenezuelaStadio Antonio Oddone Sarubbi (20.000 spett.)
Arbitro: Paraguay Núñez

Ciudad del Este
3 luglio 1999
Cile Cile3 – 0Venezuela VenezuelaStadio Antonio Oddone Sarubbi (14.000 spett.)
Arbitro: Bolivia Luna

Ciudad del Este
3 luglio 1999
Brasile Brasile2 – 1Messico MessicoStadio Antonio Oddone Sarubbi (25.000 spett.)
Arbitro: Uruguay Méndez

Ciudad del Este
6 luglio 1999
Messico Messico3 – 1Venezuela VenezuelaStadio Antonio Oddone Sarubbi (5.000 spett.)
Arbitro: Paraguay Núñez

Ciudad del Este
6 luglio 1999
Brasile Brasile1 – 0Cile CileStadio Antonio Oddone Sarubbi (10.000 spett.)
Arbitro: Argentina Elizondo

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Brasile Brasile 9 3 3 0 0 10 1 +9
2. Messico Messico 6 3 2 0 1 5 3 +2
3. Cile Cile 3 3 1 0 2 3 2 +1
4. Venezuela Venezuela 0 3 0 0 3 1 13 -12

Gruppo C[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Asunción
1º luglio 1999
Colombia Colombia1 – 0Uruguay UruguayEstadio General Pablo Rojas (3.000 spett.)
Arbitro: Brasile Mendonça

Luque
1º luglio 1999
Argentina Argentina3 – 1Ecuador EcuadorStadio Feliciano Cáceres (20.000 spett.)
Arbitro: Perù Hidalgo

Luque
4 luglio 1999
Uruguay Uruguay2 – 1Ecuador EcuadorStadio Feliciano Cáceres (18.000 spett.)
Arbitro: Cile Sánchez

Luque
4 luglio 1999
Colombia Colombia3 – 0Argentina ArgentinaStadio Feliciano Cáceres (18.000 spett.)
Arbitro: Paraguay Aquino

Luque
7 luglio 1999
Colombia Colombia2 – 1Ecuador EcuadorStadio Feliciano Cáceres (20.000 spett.)
Arbitro: Perù Hidalgo

Luque
7 luglio 1999
Argentina Argentina2 – 0Uruguay UruguayStadio Feliciano Cáceres (20.000 spett.)
Arbitro: Giappone Okada

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Colombia Colombia 9 3 3 0 0 6 1 +5
2. Argentina Argentina 6 3 2 0 1 5 4 +1
3. Uruguay Uruguay 3 3 1 0 2 2 4 -2
4. Ecuador Ecuador 0 3 0 0 3 3 7 -4

Raffronto delle terze classificate[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Cile Cile 3 3 1 0 2 3 2 +1
2. Uruguay Uruguay 3 3 1 0 2 2 4 -2
3. Bolivia Bolivia 2 3 0 2 1 1 2 -1

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Asunción
10 luglio 1999
Messico Messico3 – 3Perù PerùEstadio Defensores del Chaco (45.000 spett.)
Arbitro: Brasile Mendonça

Asunción
10 luglio 1999
Uruguay Uruguay1 – 1Paraguay ParaguayEstadio Defensores del Chaco (45.000 spett.)
Arbitro: Colombia Ruiz

Luque
11 luglio 1999
Cile Cile3 – 2Colombia ColombiaStadio Feliciano Cáceres (3.000 spett.)
Arbitro: Messico Archundia

Ciudad del Este
11 luglio 1999
Brasile Brasile2 – 1Argentina ArgentinaStadio Antonio Oddone Sarubbi (26.000 spett.)
Arbitro: Uruguay Méndez

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Asunción
13 luglio 1999
Uruguay Uruguay1 – 1Cile CileEstadio Defensores del Chaco (7.000 spett.)
Arbitro: Paraguay Aquino

Ciudad del Este
14 luglio 1999
Brasile Brasile2 – 0Messico MessicoStadio Antonio Oddone Sarubbi (10.000 spett.)
Arbitro: Ecuador Moreno

Finale per il 3º posto[modifica | modifica wikitesto]

Asunción
17 luglio 1999
Cile Cile1 – 2Messico MessicoEstadio Defensores del Chaco (4.000 spett.)
Arbitro: Argentina Elizondo

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Asunción
18 luglio 1999
Brasile Brasile3 – 0Uruguay UruguayEstadio Defensores del Chaco (30.000 spett.)
Arbitro: Colombia Ruiz

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

5 gol

4 gol

3 gol

2 gol

1 gol

autoreti

Arbitri[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Martín Tabeira, The Copa América Archive - Trivia, RSSSF. URL consultato il 21 aprile 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio